SERIE B: PRESENTAZIONE SULLA 39a GIORNATA.

Inserisci la tua Email:

Riceverai le nostre newsletter

A cura di Mattia Esposito.
Nel turno infrasettimanale la B entra nel vivo con la 39ª giornata: -3 alla fine, e nel turno infrasettimanale, dopo l’anticipo tra Palermo e Bari terminato 1-1, c’è il match ad ora di pranzo tra Avellino e Cittadella nella Festa dei Lavoratori. Ma anche Foggia-Spezia, Carpi-Empoli e Parma-Ternana, in match con obiettivi differenti o con verdetti già decisi.

Mancano 3 giornate alla fine, nulla è ancora deciso, sia per la promozione, e dunque i rispettivi play off, sia in zona retrocessione, con varie squadre imbastite nelle rispettive lotte per la Serie A o per la salvezza. Solo l’Empoli è sicuro della promozione in A e farà visita al Carpi, in un match che non ha più nulla da dire, ben diverso da quello di Pro Vercelli-Venezia, in cui le due squadre lottano per obiettivi differenti, o Perugia-Salernitana al pari di Parma-Ternana, con le padroni di casa che lottano per la A.

MARTEDÌ 1 MAGGIO 2018
ORE 12,30

AVELLINO-CITTADELLA
Dopo il 2-2 dell’andata, al Partenio va in scena una partita con due squadre differenti per gioco e classifica: i Lupi non sono ancora salvi, ed hanno appena 4 punti di margine sull’ultima in classifica, mentre gli ospiti, senza perdere, sarebbero sicuri di un posto ai playoff, essendo a 58, settimi, a pari punti con il Perugia. I verdi sono reduci dal pareggio di Carpi e non vincono  da 4 partite, proprio contro gli umbri, mentre i granata vengono da due vittorie su Foggia e Salernitana: blinderanno i playoff?

ORE 15,00

FOGGIA-SPEZIA
La squadra ligure ha vinto la sfida d’andata per 1-0 e la sfida del terzo anticipo vale soltanto per l’onore della classifica e di un piazzamento al 10º posto. Appena un punto a dividere le due squadre, con i pugliesi reduci dalla sconfitta in casa del Cittadella, dai pareggi contro Bari e Ternana che hanno frenato il momento d’oro rossonero che venivano dalle vittorie su Ascoli e Cremonese. Per lo Spezia invece, vittoria scacciacrisi proprio sui lombardi, dopo bene due sconfitte contro Pescara e Brescia ma anche i prestigiosi pareggi contro Frosinone e Empoli.

CREMONESE-NOVARA
Derby settentrionale, che vede due squadre ancora non salve, in un campionato ancora aperto a 3 giornate dal termine: i lombardi sono stati tirati nuovamente in ballo, con appena 6 punti sull’ultima a quota a 43. I piemontesi sono appena a -2 dai rivali e al 18º posto, in virtù del pareggio contro i neopromossi dell’Empoli, risultato che potrebbe far morale, dopo l’1-2 dell’andata contro coloro che non vincono da più di 6 partite. Verdetto in vista?

BRESCIA-FROSINONE
Dopo il 2-0 dell’andata per i ciociari, altra chance per tornare al secondo posto dopo il pareggio rosanero, Parma permettendo. I laziali hanno perso sia con il Cesena che con l’Empoli, proprio come il Brescia sconfitto all’Arechi. Ormai la Rondinelle non hanno più nulla da dire alla propria classifica, 13º posto in cascina e salvi da un pezzo, mentre il Frosinone deve ancora sudare per raggiungere la A, in una serie B più combattuta che mai.

CARPI-EMPOLI
Si vola in Emilia, in una sfida che non ha più nulla da dire: padroni di casa decimi a quota 50 e reduci dal pareggio in casa con l’Avellino, contro l’Empoli, unica sicura di un posto in A, grazie al pareggio con il Novara, dopo aver dominato il campionato, giungendo a questo punto del calendario da primi e imbattuti da novembre. Un progetto che è destinato a crescere, dopo un anno di Purgatorio. Il Carpi invece non vince da 5 turni, con appena 2 punti in questo periodo.

VIRTUS ENTELLA-ASCOLI
Scontro diretto in Liguria, a Chiavari: 19ª vs 20ª, 40 punti pari, parità proprio come l’1-1 della sfida d’andata. I padroni di casa vengono dalla sconfitta di Bari, mentre i bianconeri dal 2-2 con il Perugia: due squadre che spesso sono state protagoniste incostanti, soprattutto nelle ultime 5 partite, dimostrandosi troppo fragili per sperare nella salvezza, in cui sono ancora in lotta grazie agli alti e bassi delle contendenti.

PRO VERCELLI-VENEZIA 
Dopo l’1-1 dell’andata, si riparte in Piemonte, con dei confronti da Lega Pro e B che parlano chiaro: i veneti non hanno mai vinto. La Pro Vercelli è reduce dalla vittoria prestigiosa sul Parma, con ruolino di marcia niente male in casa nelle ultime partite, tanto da sperare ancora nella salvezza nonostante il 22º posto e i 37 punti. La squadra di Pippo Inzaghi, “convocato” da Andrea Pirlo in vista della sua partita d’addio del 21 maggio a San Siro, è reduce da 3 vittorie di fila, con quella sul Palermo che è stata l’apice della stagione. 6ª e a quota 60, è ad appena 4 punti dal secondo posto: sogno possibile?

PESCARA-CESENA
Altro giro, altra sfida salvezza, con la sfida dell’Adriatico che potrebbe imitare lo stesso , rocambolesco, match d’andata finito per 4-2 per i cesenati. Il Pescara è reduce da due vittorie di fila, in cui ha segnato ben 6 gol e versa in una situazione più tranquilla, con 3 punti in più degli ospiti, vittoriosi sul Frosinone e che dunque hanno tirato un sospiro di sollievo. X in vista per una salvezza certa?

PARMA-TERNANA
L’andata si è conclusa sull’1-1, ma al Tardini, il Parma, è quasi imbattibile e proverà a risollevarsi dopo la sconfitta di Vercelli per 1-0, facendola scendere di nuovo dal treno diretto per la massima serie. Ma ecco che fa visita la squadra umbra, che ha vinto 3 delle ultime 5 sfide, con un pareggio e la brutta sconfitta in casa con il Pescara. Un ruolino di marcia che ha permesso di credere nella salvezza, anche se ancora a quota 37 come la Pro Vercelli:i crociati  vogliono la A, la Ternana restare in B. Chi la spunterà?

ORE 18,00

PERUGIA-SALERNITANA
Il match d’andata è finito 1-1, mentre al Curi l’anno scorso la spuntarono i padroni di casa per 3-2. Una sfida che in questi anni è stata ricca di equilibrio ed emozioni, tanti quanto i gol. Gli umbri sono scesi all’8º posto, complice una vittoria nelle ultime 5, ed altri due pareggi contro Ascoli e Ternana in zona retrocessione. I salernitani invece vengono dalla vittoria per 4-2 sul Brescia e nonostante i soliti alti e bassi, le espulsioni e gli esoneri, anche quest’anno, Mister Lotito si è assicurato la permanenza in B.


Fondatore del magazine sportivo ilcalcio24ore.it

Rispondi

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: