LE PAPERE DI DONNARUMMA UMILIANO IL MILAN | LA JUVENTUS NE FA 4 AI DIAVOLI.

Donnarumma – portiere del Milan

Quarta coppa Italia consecutiva vinta dai bianconeri, questa volta a consegnarla non è il presidente della Figc ma Donnarumma.

Partita che sembrasse fosse equilibrata vedendo un primo tempo tirato con occasioni da una parte e dall’altra. Poi qualcosa è cambiato. Un cambiamento da capire bene la sua provenienza. Due sono le ipotesi: E’ stata la Juve cinica, forte e ambiziosa a strappare il trofeo dalla portata rossonera oppure è stato alterato il cognome Donnarumma con “Paperumma”? E così anche la sua prestazione? 
Dispiace fare queste esilaranti esternazioni, però da quello che si è visto è proprio così. Un portiere quello rossonero che durante il primo tempo fa lo spaccone con i piedi, “giocherellando” rischiosamente la palla più volte con i suoi colleghi difensori, riuscendo sempre a cavarsela e poi? Un calo di concentrazione drastico verrà sentenziato dal mister Gattuso. 
Non criticatemi se nell’articolo in questione mi scaglio contro il portiere della “Ditta Raiola”, ma il suo assistito pur giovanissimo ma al contempo strapagato come un top player, che non è, deve rielaborare la mente e fare autocritica nel corso del suo lavoro, perché sembra proprio che questo giovanotto si sia montato “leggermente” la testa.
Ritornando alla partita giocata, apre le marcature Benatia con un colpo di testa da calcio d’angolo di Pjanic, poi entra in scena Donnarumma. Su tiro di Douglas Costa, che poteva benissimo intercettare respingendo la palla verso l’esterno della porta, tenta di bloccarla non riuscendoci. Donnarumma si ripete nuovamente quando non riesce a bloccare una semplicissima palla che vagava nella sua area piccola, consegnandola nei piedi di Benatia che colpisce per la seconda volta. Il quarto è un autogol di Kalinic. Nell’intermezzo di tutte queste reti il Milan ha colpito un auto palo con Matuidi e nient’altro. 
Merito alla Juventus per aver vinto questa finale con il miglior in campo Douglas Costa, ormai pedina vincente nello scacchiere di Massimiliano Allegri. Per il Milan grande delusione per aver perso questa grande occasione di rilancio, ma anche enorme fiasco Donnarumma. 

Di Gianmarco De Giorgi.

Rispondi

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: