SAMPDORIA – NAPOLI 0-2

A Marassi il Napoli batte anche i cori razzisti

La squadra di mister Sarri torna alla vittoria dopo aver racimolato un solo punto delle due partite precedenti. Primo tempo vibrante a Marassi, il Napoli ha il predominio del gioco a va vicino al gol soprattutto con Insigne, ma sono i padroni di casa ad avere una ghiotta chance con Ferrari che sugli sviluppi di un corner colpisce in pieno la traversa. Secondo tempo che inizia a ritmi meno elevati, poi Sarri decide di mandare in campo sia Hamisik che Milik, ed è proprio su questo asse che si sviluppa il vantaggio del Napoli: infatti Hamsik appoggia per Allan che poi da un pallone invitante al limite dell’area a Milik che con un potente tiro segna sotto l’incrocio dei pali. La partita poi al 77 viene interrotta per i continui cori discriminatori dei tifosi della Samp nei confronti dei napoletani, una pagina brutta per il nostro calcio. Alla ripresa della partita c’è ancora il tempo per assistere al raddoppio del Napoli con Albiol che sfrutta un calcio d’angolo battuto da Mario Rui. Finisce così, la Samp dice definitivamente addio al sogno europeo, mentre con il pareggio della Juve a Roma, anche la matematica certifica il secondo posto del Napoli.

Fondatore del magazine sportivo ilcalcio24ore.it

Rispondi

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: