Serie A, il punto sulla 37a giornata: Juventus Campione d’Italia, da decidere salvezza e quarto posto

I bianconeri conquistano il settimo scudetto consecutivo, per l’ultimo posto in zona Champions League sarà spareggio tra Lazio e Inter, mentre tutto ancora da decidere per la lotta salvezza.

La 37a giornata del campionato di Serie A, ha visto la Juventus conquistare il suo settimo scudetto consecutivo, grazie al pareggio rimediato sul campo della Roma, risultato che ha consentito anche ai giallorossi di assicurarsi la qualificazione alla prossima Champions League. Restando a parlare di Champions League, c’è da assegnare l’ultimo posto utile che sarà occupato da una tra Lazio e Inter, divisi da soli tre punti e pronte a sfidarsi all’Olimpico nel’ultima di campionato.

La Lazio avrebbe potuto chiudere i giochi a Crotone, ma i calabresi in piena lotta salvezza hanno fermato i biancocelesti sul 2-2, dando di conseguenza nuovamente speranza all’Inter di riaprire i giochi nonostante la sconfitta interna nell’anticipo contro il Sassuolo. Per quanto riguarda la corsa all’Europa League sembra tutto deciso, con Milan e Atalanta ormai sicure di farcela anche se entrambe puntano al sesto posto per poter accedere alla fase a gironi. Le due formazioni ieri si sono affrontate dividendosi l’intera posta in palio, consentendo ai rossoneri di avere la matematica certezza di andare in Europa, servirà però difendere la sesta posizione, minacciata dai bergamaschi che inseguono a -1.

Chi ha perso la grande occasione di poter conquistare un posto in Europa, è certamente la Fiorentina, sconfitta a sorpresa al Franchi dal Cagliari. Lo stesso discorso anche se era preannunciato, vale per la Sampdoria, che saluta i propri tifosi con una sconfitta ad opera del Napoli. L’ultima giornata servirà soprattutto per decidere chi farà compagnia in cadetteria a Benevento e Verona. In questo momento a rischiare  sono Crotone e Spal, quest’ultimi sconfitti in rimonta con il Torino, mentre Cagliari , Chievo e Udinese, grazie ai rispettivi successi esterni sui campi di Fiorentina, Bologna e Verona, vedono più vicino il traguardo salvezza anche se gli ultimi novanta minuti decideranno i loro destini.

L’unica gara di questo turno, dove non c’era nulla in palio era quella tra Benevento e Genoa, entrambe già proiettate al futuro seppur verso due realtà opposte, con i sanniti costretti a ripartire dalla Serie B, grifoni rossoblu invece ancora nella massima serie. Alla fine vincono i campani,  che salutano il fantastico pubblico del Vigorito che nonostante la stagione disastrosa della loro squadra non hanno mai smesso di sostenerla, mandando un bel messaggio al calcio e a tutto lo sport.

Rispondi

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: