MANCINI È UFFICIALMENTE IL NUOVO TECNICO DELLA NAZIONALE

L’ex allenatore dello Zenit San Pietroburgo ha rescisso il contratto con i russi per la panchina azzurra.


Erano giorni in cui si parlava di un Mancini diretto verso la panchina della nazionale italiana. L’attesa era dovuta a cavilli burocratici riguardo la rescissione del suo contratto da ct dello Zenit. I russi si sono piegati alla volontà del tecnico jesino che vedeva solo azzurro.

Dopo Fiorentina, Lazio, Inter, Manchester City, Galatasaray e appunto Zenit adesso il compito del “Mancio” è quello di ricostruire una nazionale ormai inesistente, senza giocatori all’altezza di vestire la maglia azzurra, senza idee e identità.

È un compito arduo il suo, non è semplice far risorgere una nazionale. Il motivo è semplice: non avrà la possibilità di acquistare giocatori come nei club, ma dovrà inventarsi un bel pó di cose per poter far crescere i giovani del momento e quelli del futuro.

La scelta della federazione è ricaduta su Mancini dopo aver capito che per Ancelotti non c’era nulla da fare. Sarà stata una seconda scelta, se così puo essere definita, certamente il nostro movimento calcistico riguardo ad allenatori è il primo al mondo.

Un grande in bocca a lupo al “Mancio” per questa nuova missione azzurra. Adesso obiettivo principale partecipare agli Europei 2020.

Fondatore del Magazine sportivo “IL CALCIO 24 ORE”  laureato in scienze motorie all’università Carlo Bò di Urbino. Appassionato di giornalismo sportivo, numeri e statistiche calcistiche.

Rispondi

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: