SERIE B: FOCUS DELLA 42ª GIORNATA

Tra poco più di mezz’ora avranno inizio in contemporanea le ultime partite della regular season di Serie B 2017/2018: una stagione ricca di sorprese, e che ancora deve dare verdetti importanti, a partire dalla seconda diretta promossa in Serie A dietro l’Empoli, da varie partite già sicura della risalita in Paradiso, fino alla zona playout con tante squadre imbastite in una lotta  piuttosto equilibrata e spinosa rispetto agli altri anni: le uniche già sicure della retrocessione sono Pro Vercelli e Ternana. La 42a giornata non è mai stata così decisiva ed importante come quella di quest’anno: i match in programma allo stesso orario non permetteranno calcoli e polemiche. Sfide interessanti come quella per la zona salvezza come quella tra Ternana-Avellino e Novara-Virtus Entella, match che valgono orgoglio e Serie B, oppure quelle ormai senza nulla in palio come Cittadella-Pro Vercelli e Cesena-Cremonese, con un occhio sempre alla classifica: in ballo ancora la A per Parma, Frosinone e Palermo, più defilata, quasi impossibilitata a giungere in massima serie direttamente.

42a GIORNATA

VENERDI’ 18 MAGGIO 2018

BARI-CARPI
VENEZIA-PESCARA
EMPOLI-PERUGIA
ASCOLI-BRESCIA
CESENA-CREMONESE
FROSINONE-FOGGIA
SPEZIA-PARMA
CITTADELLA-PRO VERCELLI
SALERNITANA-PALERMO
NOVARA-VIRTUS ENTELLA
TERNANA-AVELLINO

I MATCH DA NON PERDERE

VENEZIA-PESCARA
Sfida attesissima nella Laguna Veneta, dove la squadra di Pippo Inzaghi ha bisogno di punti per accedere direttamente al turno delle semifinali dei playoff, viceversa, gli abruzzesi, sono con l’acqua alla gola, con 47 punti e la concreta possibilità di dover partecipare ai playout: dalla parte del Delfino c’è lo scontro d’andata, terminato 1-0, risultato che dà fiducia alla squadra che probabilmente ha più bisogno di punti in questa sfida.

SPEZIA-PARMA
Per i liguri probabilmente sarà una sfida senza senso, al 10° posto ed impossibilitati ad andare avanti, ma stasera, i crociati possono vivere qualcosa di irripetibile ed incredibile: la qualificazione diretta in A, la quarta consecutiva dalla D alla massima serie, dopo il fallimento della gestione Ghirardi. Gli emiliani dovrebbero vincere e sperare in una contemporanea sconfitta del Frosinone, in casa con il Foggia, allo stesso modo senza più nulla da chiedere alla classifica: dopo lo 0-0 dell’andata, riusciranno nell’impresa al Picco?

FROSINONE-FOGGIA
Come detto prima, anche la sfida del Lazio è importantissima: con una vittoria, i ciociari potrebbero ritornare in A, nell’anno del nuovo stadio, contro i pugliesi, delusi per l’impossibilità di giungere ai playoff pur potendo arrivare a pari punti con il Perugia: si riparte dal 2-1 di gialli in quel di Foggia.

NOVARA-VIRTUS ENTELLA
Dalla A alla C il passo è breve: se ci sono squadre che lottano per i playoff, la sfida del Silvio Piola mette in scena due squadre che sono quasi costrette e rassegnate e disputare i playout: il Novara con una vittoria potrebbe scongiurare, con aiuto delle altre compagini, ulteriori match in post season, mentre i liguri sembrano spacciati ma già fortunati di non retrocedere automaticamente: si riparte dal 2-1 dell’andata per la squadra di Chiavari.

TERNANA-AVELLINO
Ancora una sfida per non retrocede, ma con la differenza che questa volta gli umbri già sono in Lega Pro: faranno il favore ai Lupi? Mai come quest’anno i campani stanno scherzando con il fuoco, e potrebbero giungere in C proprio come la Pro Vercelli, con un’altra storica realtà italiana nei bassifondi italiani: scongiurati i playout?

Rispondi

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: