PAZZA INTER! IN EUROPA GRAZIE A VECINO

Partita al cardiopalma quella tra Lazio e Inter. Nerazzurri sotto fino al 78′ quando prima Icardi su rigore e poi Vecino, zuccata di testa su calcio d’angolo all’81’ spediscono l’Inter in Champions dopo sei anni.

Nemmeno il miglior sceneggiatore di teatro avrebbe potuto immagnare un finale del genere tra Lazio e Inter. Spettacolo puro quello che i tifosi hanno assistito all’Olimpico di Roma. Un risultato che fa felice la pazza Inter nerazzurra e che vedrà l’Inter partecipare alla prossima edizione di Champions League, dopo sei anni di assenza.

Una gara decisa appena in tre minuti, tra il 78′ e l’81’ quando l’Inter, sotto per 2-1, pareggia i conti con Icardi su rigore causato da De Vrij. Passa poco quando per una ingenuità di Lulic, la Lazio rimane in dieci uomini per l’espulsione del capitano laziale. L’Inter trova il guizzo vincente con Vecino su calcio d’angolo, un colpo di testa ravvicinato che batte Strakosha.

Devo ringraziare i ragazzi di ciò che hanno fatto durante la stagione, i nostri tifosi sicuramente quest’anno si saranno divertiti vedere giocare la Lazio. L’unico rammarico è che ancora dobbiamo migliorare sulla tenuta mentale, non sappiamo gestire le partite a nostro favore. Stasera come a Salisburgo abbiamo avuto poca mentalità vincente. Rimane il fatto di aver realizzato una grande stagione, conclusa con gli stessi punti dell’Inter.

Queste le parole d’Inzaghi al termine della partita, rammaricato per le occasioni avute e non raccolte dai suoi ragazzi.

Quindi Lazio 72 punti, Inter 72 punti: a decidere, a parità di clasifica sono gli scontri diretti favorevoli ai nerazzurri, che avevano un solo risultato a disposizione, la vittoria.

Finisce anche con le lacrime di De Vrij, che ha provocato il fallo da rigore poi trasformato dal bomber argentino nerazzurro Icardi. Il prossimo anno ironia della sorte, anche lui disputerà i gironi di Champions League con la squadra che lo ha appena battuto.

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

TABELLINO:

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij (84′ Nani), Radu (77′ Bastos); Marusic, Murgia, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Felipe Anderson; Immobile (75′ Lukaku). All. Inzaghi

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio (81′ Ranocchia); Vecino, Brozovic; Candreva (61′ Eder), Rafinha (68′ Karamoh), Perisic; Icardi. All. Spalletti

Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze

Gol: 9′ Marusic (L), 29′ D’Ambrosio (I), 41′ Felipe Anderson (L), 78′ rig. Icardi (L), 81′ Vecino (L)

Note: ammoniti Brozovic, Miranda, Luiz Felipe, Lulic, Lucas Leiva, D’Ambrosio, Strakosha; espulso al 79′ Lulic

Rispondi

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: