Franco Scoglio un professore che ha insegnato a una generazione a giocare a pallone.

Il 3 ottobre di 13 anni fa ci ha lasciato uno degli allenatori piu’ iconici del calcio italiano, il professore Francesco Scoglio, detto Franco.

Si tratta di un allenatore di calcio che fatto la storia di questo ruolo, per aver rivoluzionato nel modo di interpretarlo con il suo metodo di coniugare e unire la tattica con la preparazione fisica. Nasce nella frazione di Canneto nell’isola di Lipari, e li nel campo della sua contrada che inizia a studiare come diventare un allenatore.

Il suo punto di forza era la gestione delle palle inattive, fu un vero e proprio pioniere nel modo di sfruttarle e di contrastarle. Poi e’ sopratutto il precursore della tattica del cosidetto centrocampo a Rombo, nel quale la copertura del campo si divide in piccoli segmenti che devono essere coperti con precisione dai giocatori. Ed e’ sopratutto il precursore della zona mista, dove veniva mischiata la marcatura a uomo con la zona.

Oltre questo sapeva anche essere organizzato nella gestione delle partite, grazie anche alle sue “tabelle di marcia”, con le quali riusciva a calcolare con assoluta precisione i punti necessari per raggiungere l’obbiettivo.

Nella sua carriera ha allenato diverse squadre, ma le squadre con cui avuto i maggiori successi sono il Messina e il Genoa.

A Messina e’ stato protagonista di una cavalcata dalla serie C a sfiorare la promozione in serie A. Una delle squadre migliori viste in riva allo stretto, dove il professore ha cominciato a farsi conoscere e sopratutto a valorizzare e a far diventare dei campioni giocatori come Schillaci (il protagonista delle notti magiche ai mondiali di Italia 90), Catalano, Caccia (giocatore dotato di una tecnica sopraffina, e il precursore della cosidetta “rabona” che rese poi famosi Ibra e Ronaldihno), Mancuso (che venne poi ingaggiato dal Milan), Orati, Bellopede, Napoli (che giochera’ nella Juventus), e tanti altri. Giocatori che vennero definiti i cosidetti “bastardi” di Scoglio.

A Messina divenne anche famoso per un battibecco con un giornalista, al quale disse che se non lo ascoltava avrebbe parlato “ad Minchiam”.

Dopo Messina il Professore conosce l’apice della sua carriera a Genova, dove riportera’ il Genoa in serie A. Sopratutto a Genova tra lui e la piazza nasce un legame speciale, che lo leghera’ a questa piazza per sempre, tanto che ci ritornera’ un altro paio di volte.

Nella sua carriera vanta anche esperienze internazionali con le panchine di Libia e Tunisia (con la quale si qualifica ai mondiali, ai quali rinuncera’ per ritornare a Genova per salvare la squadra dall retrocessione in serie C).

Messina, Genova e Tunisi erano le citta’ dove lui si sentiva il migliore allenatore del mondo.

E fu profetica una sua frase con la quale senza volerlo annuncio la sua morte, “moriro’ parlando del Genoa”. Infatti durante una trasmissione sportiva, dopo una vivace discussione con il Presidente del Genoa Preziosi, ebbe un malore e si accascio per terra. Inutili furono i soccorsi, perche’ il professore mori’ prima di arrivare in ospedale. Era il 3 ottobre del 2005.

Cosi’ ci lascia un allenatore che ha dato tanto e ha insegnato tanto al mondo del calcio, un uomo che tramandava i suoi insegnamenti con tenacia, che non mollava mai, la sua squadra era la sua famiglia, alla quale dava tutto se stesso, per insegnare calcio, ma il calcio vero, quello che dove per emergere sono fondamentali la fatica, il sudore e il duro lavoro. Un uomo che oltre al calcio ha dato ai suoi giocatori una lezione di vita, dove in gruppo bisognava condividere, lottare e non mollare, sorpatutto facendolo insieme.

Mi piace ricordare il Professore con questa frase: “Solo chi e’ nato in un isola puo’ sapere cosa significa il gusto della liberta’ e dell’esplorazione, la voglia di partire e di sbarcare”. Una frase che ci spiega il suo modo di essere.

 

 

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: