Woman Super League: Arsenal Women – Birmingham Women 3-1. Cronaca della partita dalla sala stampa e dichiarazioni post gara delle giocatrici Katie Mccabe e Danielle Van De Donk.

Domenica 4 novembre si  e’ giocata a Meadow Park di Boreham Wood ( un sobborgo londinese), la partita valevole per la settima giornata della Woman Super League (la Premier League femminile), tra Arsenal e Birmingham City.

Noi del Il Calcio 24 ore siamo stati ospiti della sala stampa di Meadow Park.

Le due squadre si trovano rispettivamente al primo e al terzo posto della classifica, e possiamo dire che si tratta di un vero e proprio scontro al vertice. La seconda in classifica, il Manchester City, spera in un pareggio per avvicinare l’Arsenal in vetta alla classifica.

Le due squadre si sono presentate con questo undici iniziale:

Arsenal: Peryraud- Magnin; Mithcell, Williamson, Van Der Donk, Nobbs (capitano), Miedema, Mccabe, Quinn, Evans, Walti, Mead.

Birmingham: Berger; Sargeant, Harrop (capitano), Arthur, Mayling, Folils, Wellings, Scofield, Scott, Mannion, Stainforth.

Prima della gara e’ stato osservato un minuto di silenzio in memoria e rispetto di Vichai Srivaddhanaprabha, il presidente del Leicester, scomparso la scorsa settimana a causa di un tragico incidente con il suo elicottero, dopo la gara interna del Leicester contro il West Ham. Infatti le giocatrici di entrambe le squadre indossavano una fascia nera con lo scudetto del Leicester.

il primo tempo ha regalato pochissime emozioni con le squadre che si sono studiate e hanno fatto un gioco d’attesa, in entrambe le parti. Ma nel contempo non sono mancate le occasioni da gol.

L’Arsenal ci prova al 2′ con il terzino Mead, ma il suo tiro termina alto. Il Birmingham ne ha una buona al 12′ con Folils ma il suo tiro a giro viene bloccato dal portiere dell’Arsenal Peyraud-Magnin. Folils ci riprova al 20′ ma viene bloccata da un intervento in scivolata di Mead. al 30′ ghiottissima occasione per Jordan Nobbs che lascia partire una potente conclusione con l’esterno, ma il suo tiro seppur insidioso viene deviato in calcio d’angolo da un attenta Berger, che si allunga e e respinge la conclusione della fantasista dei Gunners. E al 34′ il terzino Mead si rende protagonista di un ottima discesa sulla fascia, e lascia partire un cross insidioso che per poco non viene intercettato da una Miedema ben posizionata ma che  non riesce a colpire il pallone. Il centravanti olandese ci prova prima del finale di tempo ma la sua conclusione viene murata dalla difesa del Birmingham.

il secondo tempo invece ha tutto un altro spirito agonistico, pari a una partita maschile. e le azioni pericolose fioccano come fiocchi di neve in una giornata invernale.

al 46′ ci prova Evans con la sua conclusione che termina di poco a lato. la fantasista si rende protagonista al 51′ di una discesa personale e crossa per l’accorrente Nobbs che tira ma Berger si supera e para il suo tiro dall’interno dell’area. Nobbs si ripete tre minuti dopo con una discesa sulla fascia sulla quale lascia sul posto il difensore con una finta e prova la conclusione ch Berger para con un intervento da campione. E’ il preludio al gol del vantaggio che arriva un minuto dopo con un passaggio in area di Mead per Nobbs che infila Berger con un preciso tiro dall’interno dell’area. Ma non c’e’ nemmeno tempo di allacciarsi le scarpe che le ragazze del Birmingham pareggiano grazie a un gol di Follils che si incunea indisturbata nell’area avversaria e infila con un tiro da campione nella porta dell’Arsenal. Ma il gol non disunisce le ragazze dell’Arsenal che si buttano arrembanti in attacco. Al 58′ l’Arsenal reclama un rigore per fallo su Mccabe, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 61′ su azione d’angolo Miedema svetta di test, ma il suo tiro viene salvato sulla linea da un difensore. Al 63′ l’arbitro concede un rigore per ‘Arsenal per un  fallo su Lia Walti. Dannielle Van Der dong si incarica della battuta e spiazza il portiere riportando l’Arsenal in vantaggio. Il centrocampista olandese sfiora il 3-1 al 70′ ma il suo tiro viene deviato da Berger. Al  92’ Jordan Nobbs chiude la partita sul 3-1 grazie a un contropiede da manuale.

Grande vittoria delle ragazze dell’Arsenal che si assicurano la prima posizione in classifica e la settima vittoria consecutiva.

Dopo il fischio finale della partita ci siamo ritrovati nella mix zone e Katie MCCABE (esterno d’attacco della nazionale irlandese) e Danielle VAN DE DONK (centrocampista campione d’europa con l’Olanda) ci hanno rilasciato le loro dichiarazioni post gara sulla partita e sui loro obbiettivi nel prosieguo della stagione:

Katie Mccabe

Con la vittoria di oggi sono sette vittorie di fila, quale e’ il segreto di questa squadra vincente?

Il nostro segreto e’ il duro allenamento, il duro lavoro giornaliero, la determinazione e il non arrendersi mai. Vogliamo tenere la testa della classifica prima che viene il Break internazionale.

Quale e’ il tuo obbiettivo personale per questo campionato?

Voglio continuare a giocare, ad allenarmi duramente, e essere sempre importante per il gioco della squadra e vincere piu’ trofei possibili, questo e’ il mio obbiettivo ma allo stesso tempo e l’obbiettivo di tutte le mie compagne di squadra.

Quale e’ il giocatore di calcio che ti ispira di piu’?

Ci sono molti giocatori, sia uomini che donne che mi ispirano molto; non ne ho uno specifico che mi piace di piu’, guardo molto il loro modo di giocare e il loro ruolo in campo, giocatori come Cristiano Ronaldo e Messi sono quelli che mi piacciono di piu’.

Secondo noi il tuo modo di giocare ricorda molto l’esterno ex Arsenal Theo Walcott, cosa ne pensi?

E un buon giocatore, e sopratutto un giocatore che ha dato tanto all’Arsenal, e un paragone che mi lusinga tanto, ed e’ un buono stimolo per andare avanti e fare sempre bene.

Danielle Van De Donk

Danielle il tuo gol su rigore oggi e’ stato decisivo, come ti senti?

Sono molto felice, felice per il gol, felice per la vittoria, sono molto emozionata e mi sento importante per il gol che ho realizzato.

Subito dopo che siete passate in vantaggio, il Birmingham ha subito pareggiato, come avete fatto a ritornare subito in vantaggio?

Non ci siamo disunite e ci siamo concentrate sul fatto che avremmo dovuto segnare di nuovo. Abbiamo attaccato, non ci siamo arrese e il gol e’ arrivato.

Come hai gestito la pressione del rigore?

Non ho sentito molta pressione se devo essere sincera, e’ stata una buona chance e la ho sfruttata.

Quale e’ il tuo giocatore preferito o quello che ti ispira di piu’?

E una domanda molto difficile. Ma cio’ che mi ispira di piu’ non e’ un giocatore, ma la mia famiglia che mi sostiene sempre, voglio che siano orgogliosi di me.

Per noi tu sei un mix tra Edgar Davids per la tua grinta, e Clarence Seedorf per la tua tecnica, cosa ne pensi?

E’ un complimento bellisimo che mi lusinga molto, essere paragonata a due leggende del calcio della mia nazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: