Icardi salva l’Inter: è 1-1 a San Siro col Barça

I nerazzurri soffrono in lungo ma strappano il pari al Barça,ora basta non perdere col Tottenham per passare.

Ci pensa sempre lui. Mauro Icardi soffre, tocca pochi palloni, ma gliene basta uno a 4 dal termine per regalare un punto preziosissimo all’ Inter contro un grandissimo Barcellona (e mancava Messi….) che permette ai nerazzurri di giocarsi la qualificazione in casa del Tottenham: basta un punto agli uomini di Spalletti per passare.

In un San Siro sold out (record di incasso per una formazione italiana) l’Inter si presenta in formazione tipo con Nainggolan, Perisic e Politano dietro Icardi mentre Valverde lascia Messi in tribuna e preferisce Dembelè all’ex Rafinha.

Sin dai primi minuti il canovaccio dell’incontro è chiaro: Tiki Taka blaugrana e Inter compatta dietro a soffrire, purtroppo per i nerazzurri il Barcellona non è solo palleggio infinito ma anche incredibile capacità di non arretrare e pressare a tutto campo per recuperare palla più vicino alla porta avversaria; l’Inter soffre tantissimo, Brozovic e Vecino fanno fatica e non hanno tempo per alzare il baricentro della formazione nerazzurra e Icardi corre a vuoto dietro al palleggio di Piquè e soci. Le uniche sortite offensive della squadra di Spalletti vedono protagonisti Politano e Perisic con le loro progressioni ma di parate di Ter Stegen neanche l’ombra. Invece il suo collega Handanovic è il protagonista della serata, per lo sloveno continui interventi sui vari Coutinho, Suarez, Rakitic.

Nel secondo tempo la pressione blaugrana aumenta, l’Inter arranca a livello fisico e neanche i cambi di Spalletti con Borja Valero per Nainggolan e Candreva per Politano aiutano. Invece il cambio Malcolm per Dembelè per Valverde porta frutti dopo soli due minuti con il brasiliano (oggetto del desiderio in estate di Inter e Roma) che a meno di 10 dal termine realizza la sua prima rete in blaugrana. E’ una mazzata per i 78mila di San Siro, Spalletti prova la mossa della disperazione con Martinez accanto a Icardi ed è proprio l’ex Racing che lavora un  pallone sulla destra e lo serve  in area dove Icardi controlla, si gira e batte Ter Stegen.

E’ l’apoteosi per San Siro che spinge i suoi ad un soffertissimo pareggio dopo i 3 min di recupero finali. Ora per l’Inter sfida decisiva in quel di Wembley, infatti Kane con una doppietta negli ultimi 10 minuti tiene in vita il Tottenham che batte il Psv: fra due settimane all’Inter basta non perdere contro gli Spurs per passare il girone.

Ultimi risultati

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Classifica Serie A

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.

Prossimi incontri

The latest football information here. Now fetching info from the soccer data source.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: