Inter: è lui il dopo Spalletti.

Momento difficile per mister Spalletti

Parma sarà l’ultima spiaggia.

Il direttivo dell’Inter ha deciso: sarà Parma l’ultima spiaggia per Luciano Spalletti. La prossima giornata la squadra nerazzurra andrà a fronteggiare il Parma di mister D’aversa; sarà questo il match in cui sarà deciso il futuro di mister Spalletti. Certamente non sarà semplice affrontare i ragazzi emiliani; in piena fiducia dopo il 3-3 contro la Juventus a Torino. La dirigenza nerazzurra chiede al mister di Certaldo un cambio prestazionale; un cambio di mentalità; una svolta a livello d’impegno che ultimamente si è persa.

Il gol perduto

Come abbia fatto l’Inter a perdere la via del goal è un mistero. Sono tre partite che la squadra nerazzurra non segna:

  • Inter – Sassuolo 0-0
  • Torino-Inter 1-0
  • Inter-Bologna 0-1

Quello che maggiormente si imputa a Luciano Spalletti è la latenza di gioco; una manovra statica senza velocità con a capo la dipendenza da Mauro Icardi. L’argentino non segna su azione da tre mesi; un dato questo che permette di capire come l’Inter sia dipendente dal boyfriend di Wanda Nara.

Tifoseria stanca

Al termine del match perso contro il Bologna; San Siro si è rivoltato contro Spalletti e la squadra. Fischi assordanti giudicati da Icardi su Istangram.

Se non la ami quando perde, non amarla quando vince.

Una dichiarazione questa che è un attacco sottile a tutti quei tifosi che in questo momento criticano la squadra. È un diritto del tifoso criticare la propria squadra; sarebbe un’anomalia se i tifosi nerazzurri non avessero fischiato dopo la sconfitta contro il Bologna; Una sconfitta non isolata.

Il dopo Spalletti

La dirigenza ha pensato a Esteban Cambiasso per il dopo Spalletti. Una figura quella dell’ex giocatore argentino che dovrebbe traghettare la squadra nerazzurra fino a fine stagione. Se a Parma l’Inter non dimostrerà un cambio di atteggiamento, il primo a pagarne le conseguenze sarà Luciano Spalletti.

THE GAME REVOLUTION

Informazioni su Gianmarco De Giorgi 1954 Articoli
Fondatore del Magazine sportivo "IL CALCIO 24 ORE" laureato in scienze motorie all'università Carlo Bò di Urbino. Appassionato di giornalismo sportivo, numeri e statistiche calcistiche. Al momento collaboratore e webmaster per l'azienda BetX.