Occhio sulla Championship: Charlton – Luton 3-1, ilcalcio24ore presente al The Valley.

Questo sabato pomeriggio, il nostro percorso da inviati del calcio inglese, ci ha portato al The Valley, dove si e’ giocato un importante scontro salvezza, tra il Charlton e il Luton.

Il Charlton era partito a razzo, fino ad occupare anche le posizioni alte di classifica, arrivando anche ai margini della zona playoff.

Mentre il Luton, squadra neopromossa dalla League One, nonostante buona prestazioni, ha pagato lo scotto di essere una matricola, e di non avere una rosa all’altezza di un campionato difficile come quello della Championship, e si trova in piena zona retroccessione.

Ma nonostante la squadra si trovi in zona retrocessione, l’entusiasmo dei suoi tifosi non e’ per nulla scemato, e un grosso seguito e’ venuto allo stadio del sud di Londra, per sostenere la squadra in questo delicato spareggio, che puo’ valere tre punti importanti per la salvezza.

Nemmeno al The Valley si e’ perso l’entusiasmo delle prime giornate, e nonostante si tratti di una sfida salvezza, lo stadio era pieno per quasi il 90% della capienza.

Le prime battute della partita non ci regalano grandi emozioni, con le squadre che si studiano e che si annullano a vicenda, non producendo nessuna occasione rilevante.

La partita si accende tra il 34′ e il 36′ del primo tempo, quando avviene un botta e risposta tra le due squadre. Al 34′ sono i padroni di casa a passare in vantaggio con Taylor, che raccoglie la palla all’interno dell’area, e con un potente diagonale fulmina Sluga, e manda il pallone sul palo opposto della porta del Luton.

Non c’e’ nemmeno in tempo di allacciarsi le scarpe, che due minuti dopo Cornick del Luton, pesca un jolly da fuori area, con un tiro imprendibile, che soprende il portiere del Charlton Philipps e e pareggia per la squadra in maglia arancione, scatenando l’entusiamo dei quasi 5000 tifosi accorsi al The Valley.

1-1 e’ il risultato con cui si conclude il primo tempo.

Il secondo tempo invece ci regala molte piu’ emozioni, con le due squadre che si attacano a vincenda, dandosi un proverbiale botta e risposta, creando numerose occasioni.

E’ in una di queste che il Luton passa in vantaggio, grazie a un gol di Cornick, ma non c’e’ nemmeno il tempo di esultare, che l’arbitro annulla il gol, per fuorigioco dell’attaccante del Luton.

E’ un gol che sveglia il Charlton, che cinque minuti dopo ottiene un rigore, per fallo di mano di un difensore del Luton. Taylor si incarica della battuta, e batte Sluga spiazzandolo, riportando i biancorossi in vantaggio.

Il Charlton sulle ali dell’entusiasmo controlla la partita, non disdegnando azioni di contropiede. Ed e’ proprio in una di queste che gli Addicks trovano il gol della sicurezza, con il neoentrato Bonne che serve un assist al bacio per Lapslie, che non deve fare altro che spingere il pallone in rete, scatenando l’entusiasmo del pubblico che assapora la vittoria. Un gol che il giocatore del Charlton ha dedicato alla moglie incinta, che lo rendera’ padre tra pochi mesi.

E il gol che chiude la partita, con il Charlton che grazie a questa vittoria, allontana la zona pericolosa e si avvicina alla meta’ della classifica.

Una sconfitta che invece complica la lotta-salvezza del Luton, che si ritrova all’ultimo posto in classifica.

Il calcio inglese a ogni latitudine e in ogni occasione, non smette mai di soprenderci, per le sue emozioni che ci regala in qualsiasi partita di ogni campionato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.