Quote scudetto 2020/21: Chi vincerà la Serie A?

Ci siamo quasi, il massimo campionato italiano è molto vicino a ricominciare! Manca infatti circa una settimana alla ripresa della Serie A: le squadre stanno cercando di utilizzare questo tempo per puntellare ulteriormente i propri organici e, allo stesso tempo, tutti gli appassionati del settore stanno già avanzando ipotesi su chi sarà il vincitore della competizione. In quest’articolo cercheremo quindi di analizzare la situazione attuale e di fare un nostro pronostico (anche attraverso l’uso delle quote) su chi alzerà lo scudetto alla fine della stagione 2020-21.

Una delle pretendenti allo scudetto: l’Inter di Antonio Conte.

Come si sta muovendo l’Inter di Antonio Conte

Iniziamo subito con la squadra che più di tutte è sembrata rafforzarsi: l’Inter del ritrovato mister Antonio Conte. La squadra milanese sta compiendo un vero e proprio mercato galattico per prepararsi alla Serie A che sarà: dopo i rientri alla base di Nainggolan (voluto fortemente dal tecnico nero-azzurro dopo l’anno passato al Cagliari) e di Perisic (non riscattato dal Bayern Monaco nonostante il suo contributo al triplete bavarese) sono arrivati a Milano anche Kolarov e Hakimi che avranno il compito di completare il pacchetto arretrato. Il serbo ha dichiarato che agirà come terzo di difesa, non sarà più un esterno come alla Roma, mentre il calciatore marocchino preso dal Borussia Dortmund molto probabilmente agirà a tutto campo come esterno destro.

Oltre a questi due acquisti già ufficializzati si fanno sempre più insistenti le voci che avvicinano Arturo VidalDarmian al club di proprietà Suning. Confermato anche Alexis Sanchez.

Per quanto riguarda le uscite: c’è quasi l’ufficialità della cessione a titolo gratuito di Diego Godin in beneficio del Cagliari e voci insistenti dicono che Kovac (allenatore del Monaco) avrebbe chiesto esplicitamente alla dirigenza Marcelo Brozovic, giocatore che ha allenato in veste di CT della nazionale croata. Rimane Lautaro Martinez mentre Borja Valero ha rescisso anzitempo il proprio contratto per tornare alla Fiorentina.

La vincita dello scudetto 2020-21 da parte dei nero-azzurri è quotata da BETX a 2.85, il ché sembra più che ragionevole dato che il gap con la Juventus si è ridotto di molto rispetto agli scorsi anni, d’altro canto:

Il secondo è il primo dei perdenti. Capisco che c’è chi può accontentarsi di questo, ma per me il secondo posto non significa nulla.

Antonio Conte

Cuadrado-Alex Sandro-Pjanic festeggiano il nono scudetto consecutivo – foto pagina facebook Juventus

L’avversario da battere: la Juventus del neo-allenatore Andrea Pirlo

Lo sappiamo, mettere Andrea Pirlo alla guida della squadra capace di vincere nove scudetti consecutivi è stato certamente un azzardo da parte della dirigenza bianco-nera ma potrà rivelarsi nel corso dell’anno una vera e propria mossa azzeccata. Il club torinese, sebbene sia parso in difficoltà nella gestione del mercato, ha comunque concluso un paio di acquisti: sono arrivati infatti il giovane centrocampista Arthur Melo in cambio di Miralem Pjanic e la mezz’ala d’interdizione McKennie in prestito secco da 4,5 milioni con diritto di riscatto fissato a circa diciotto milioni in favore dello Schalke 04.

Da registrare le uscite di Blaise Matuidi e Gonzalo Higuain (per l’argentino manca solo l’ufficialità) entrambi diretti all’Inter Miami a parametro zero. Oltre alle previa elencate configurano anche le partenze di Romero e Muratore direzione Atalanta.

Sebbene rimangano ancora molti dubbi riguardo a come scenderà in campo, la Juventus rimane senz’altro la compagine da battere e quindi i pronostici la vedono vincitrice della Serie A con quota 1.85. Riusciranno i torinesi ad arrivare a quota dieci scudetti di fila?

L’Atalanta, altra pretendente alla vittoria dello scudetto 2020-21

Le quote sulle principali pretendenti allo scudetto 2020-21

Tra le pretendenti alla vittoria della Serie A che sta per iniziare compaiono sicuramente l’Atalanta e la Lazio (la cui quota alla vittoria della Serie A è rispettivamente 12.00 e 20.00) con il Napoli, la Roma ed il Milan che da underdog (sfavoriti) potrebbero mettere i bastoni tra le ruote ai loro rivali e magari vincere il titolo dando vita ad un vero e proprio upset. Procediamo per gradi e analizziamo sommariamente tutte le compagini prima elencate.

– Situazione Atalanta

La squadra bergamasca allenata da Gasperini ha ceduto Castagne al Leicester per la cifra di 20 milioni di euro (realizzata una grande plusvalenza) e vede l’esterno Hateboer in uscita per sua stessa ammissione dopo la partita persa contro il PSG.

Per quanto riguarda le entrate da segnalare l’acquisto del trequartista russo Miranchuk, dei difensori Romero Piccini e del giovane centrocampista scuola Juve Muratore (già ceduto in prestito alla Reggiana). In gran parte confermato quindi l’organico in auge la scorsa stagione che si è qualificato terzo ed è arrivato alle fasi finali di Champions League dove ha dato filo da torcere anche ai finalisti del Paris Saint Germain. La squadra bergamasca (che tornerà a giocare in casa a Bergamo, fattore non da sottovalutare) potrà essere ancora la vera e propria mina vagante del campionato.

– Calciomercato in casa Lazio

Situazione totalmente diversa in casa Lazio: il mercato è in fase di stagnazione e, a parte quello di Reina (arrivato a parametro zero), non si registrano né acquisti né uscite. Diventa sempre più probabile l’arrivo di Verdat Muriqi nella capitale. I capitolini molto probabilmente avranno quindi lo stesso problema che ha pregiudicato la cavalcata al titolo dello scorso anno: la rosa corta.

– Acquisti e cessioni del Milan

Il Milan ha invece ceduto definitivamente l’attaccante Suso al Siviglia, riscattato Kjaer e Saelemaekers e preso in prestito il trequartista del Real Madrid Brahim Diaz oltre al talentuoso centrocampista Tonali del Brescia. Tra i ceduti ci sono Biglia, Bonaventura e Rodriguez: il primo si è svincolato, il secondo è stato messo sotto contratto a parametro zero dalla Fiorentina e lo svizzero si è accasato al Torino. Se i rosso-neri riprendono a macinare gioco come nella parte di campionato post-lockdown possono sicuramente ambire alle prime posizioni della competizione.

– Mercato Napoli: fase di stagnazione

I partenopei del Napoli, dopo l’acquisto di Osimhen per la cifra record di settanta milioni (compresi i cartellini di diversi giocatori tra cui Karnezis), stanno effettuando un mercato d’attesa sperando che la Juventus acquisti Dzeko per poter così cedere ai capitolini Milik che è in rotta di collisione con la società.

Tutte le quote per la vittoria dello scudetto 2020-21

Abbiamo elencato le pretendenti la cui vittoria è più plausibile ma per completezza vi elenchiamo di seguito tutte le quote di BETX riguardanti la vittoria della Serie A 2020-21. Per gli amanti del rischio e del miracolo sportivo (stile Leicester di Ranieri) segnaliamo le tre neopromosse a quota 3000.

SQUADRA QUOTA BETX
Atalanta 12.00
Benevento 3000.00
Bologna 750.00
Cagliari 1000.00
Crotone 3000.00
Fiorentina 250.00
Genoa 2000.00
Inter 2.85
Juventus 1.85
Lazio 20.00
Milan 25.00
Napoli 11.00
Parma 1000.00
Roma 40.00
Sampdoria 1000.00
Sassuolo 750.00
Spezia 3000.00
Torino 750.00
Udinese 1500.00
Verona 1000.00

PROMO BETX – VIDEO

Informazioni su Carmine Saviano 1 Articolo
Fin dalla tenera età è legato indissolubilmente al pallone e tutto ciò che lo circonda. Dall’età di sedici anni inizia a frequentare l’ambiente calcistico dirigenziale (sedi FIGC, convegni e tanto altro) dove si forma e matura la sua esperienza calcistica. Fedelissimo del Benevento oltre che simpatizzante dell'Inter segue spesso gli allenamenti dei giallo-rossi da bordo campo. Giocatore accanito di fantacalcio dispensa consigli sul suo blog "Agente Fantacalcio".

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.