E finalmente anche l’Acr comincia la sua stagione. Oggi al Despar stadium, casa dell’ex Camaro, e campo di allenamento della nuova Acr, si sono ritrovato i giocatori che affronteranno la prossima stagione agonistica in riva allo stretto. Dopo le visite mediche il tecnico e il suo staff hanno fatto svolgere il primo allenamento, sotto gli occhi curiosi di un po’ di tifosi, accorsi nel picolo impianto per incitare la squadra che dopo domani partira’ per il ritiro.

Grandissimo il lavoro di Obbedio che sta allestendo una squadra competitiva, per quello che si puo’ considerare il campionato del rilancio dopo due tentativi falliti. Grande anche il lavoro della nuova societa’ che dopo due anni di improvisazioni, ha deciso di darsi una struttura, che e’ composta per la maggior parte dai vertici del vecchio Camaro, che bene ha fatto nei due scorsi campionati di Eccellenza, ma sopratutto a livello giovanile arrivando alle fasi finali di tutti i campionati giovanili.

Agli ordini del tecnico Cazzaro, che dopo una vita al Taranto, dove e’ riuscito ad ottenere ottimi risultati, sfiorando piu’ volte la promozione, ha deciso di rimettersi in gioco in una piazza appassionata e ambiziosa come Messina, sono stati convocati i seguenti giocatori:

Portieri

Meo, Avella (in attesa di tesseramento)

Difensori

Francesco Barbera, Vincenzo De Meio, Francesco Forte, Alessandro Fragapane, Antonello Giordano, Paolo Lembo, Simone Lo Presti, Domenico Romeo, Domenico Strumbo

Centrocampisti

Giuseppe Bonasera, Fabio Bossa, Francesco Buono, Nicolò Capilli, Facundo Ott Vale, Gianluca Sampietro, Francesco Saverino

Attacanti

Angelo Cafarella, Antonio Crucitti, Gennaro Esposito, Christian Suma.