In questo fine settimana, oltre le coppe americane e il mondiale femminile, l’estate pallonara ci sta regalando ulteriori emozioni con la Coppa d’Africa.

Tra sabato e oggi si stanno giocando gli ottavi di finale, che stanno riservando diverse emozioni. Dopo l’eliminazioni di Camerun e Marocco, anche i padroni di casa dell’Egitto devono lasciare la manifestazione iridata. Tutto cio’ a causa della sconfitta avvenuta sabato con il Sudafrica per 1-0. Sudafricani che passano il turno grazie a un gol all’85’ di Lorch.

Oltre le eccellenti eliminazioni, la coppa africana ci regala anche delle gradite sorprese. Infatti stiamo proprio parlando del Madagascar, alla prima partecipazione quest’anno, che dopo aver vinto il suo girone, ieri ha eliminato il Congo, battendolo ai rigori, dopo che i tempi regolamntari e supplementari sono terminati con il risultato di 2-2. E’ stata una partita ricca di gol e di continui cambi di fronte. Passa in vantaggio il Madagascar con un gol di Amada al 9′ minuto,  con un tiro dal limite dell’area che termina la sua corsa all’incrocio dei pali. Il Congo pareggia al 21′ con un colpo di testa di Bakambu, che incorna un cross vellutato di Muzinga. Nel secondo tempo e’ di nuovo il Madagascar a portarsi avanti, grazie a Adriantsima che di testa in tuffo beffa il portiere congolese. Sembra fatta per gli africani isolani, ma al 90′ il Congo trova il gol con un altro colpo di testa di Mbemba, che manda la partita ai supplementari. Finendo i supplementari in parita, per decidere la contesa sono stati necessari i calci di rigore. Il Madagascar li segna tutti e vince la partita, decisivi per il il Congo gli errori dagli undici metri di Tisserand e Bolasie.

Infine l’Algeria batte 3-0 la Guinea e passa ai quarti, candidandosi seriamente come la favorita per la vittoria finale. Nella partita con la Guinea sono state decisive le reti di Belaili, Mahrez e Ounas.

Gli ottavi di finale di completeranno oggi con le partite Mali – Costa d’Avorio e Ghana – Tunisia.