ALL’ULTIMO RESPIRO L’IRAN BEFFA IL MAROCCO

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

UN’AUTOGOL DI BOUHADDOUZ FA SOGNARE GLI ASIATICI

Partita inaugurale del gruppo B, tra Marocco e Iran, quello contente anche le big Portogallo e Spagna.

Quando il pareggio sembrava già scritto, un autogol clamoroso regala la vittoria all’Iran.

La partita nel primo tempo era iniziata con un dominio territoriale del Marocco che si era reso più volte pericolo grazie anche alle giocate del suo giocatore di miglior talento, ovvero Ziyech. Pian piano però gli iracheni hanno preso le misure e addirittura nel finale dei primi i 45 minuti hanno avuto una clamorosa doppia occasione con Azmoun che tutto solo non riusciva a battere il portiere Munir, che poi respingeva anche il tentativo di Jahanbakhsh.

Nel secondo tempo invece la partita è risultata molto più equilibrata, il Marocco ha mantenuto di più il possesso palla ma senza mai rendersi pericoloso nell’aerea avversaria. L’Iran invece ha pensato solo a difendersi e solo raramente si reso pericoloso con qualche timido contropiede. Ma proprio al quinto dei sei minuti di recupero sui sviluppi di un calcio piazzato l?iran ha trovato il gol di vantaggio su un’autorete clamoroso di Bouhaddouz.

Il Marocco considerando i prossimi avversari (Spagna e Portogallo) è quasi fuori dal mondiale, mentre gli iracheni grazie alla loro seconda storica vittoria in un mondiale continuano a sognare una comunque ancora difficilissima qualificazione.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.