Carabao Cup: Liverpool – Arsenal 5-5 (5-4 dopo i rigori), Un Liverpool fortunato batte un Arsenal mai domo, spettacolo di gol ad Anfield.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Gli ottavi di finale di Carabao Cup, ci regalano una classica del calcio inglese, che da anni rende spettacolari i campionati e le coppe inglesi. Stiamo parlando di Liverpool – Arsenal, una sfida che nella storia del calcio inglese non e’ mai stata una partita normale e che ci ha regalato sempre molteplici emozioni.

E anche oggi e’ stata una partita che non ci ha smentito, con continui capovolgimenti di fronte e ricca di gol, uno piu’ spettacolare dell’altro. Una partita che ha regalato gol e spettacolo e che e’ terminata 5-5 nei tempi regolamentari. Per questo motivo sono stati decisivi i rigori dove il Liverpool ha vinto 5-4, con Ceballos a sbagliare il rigore decisivo facendosi parare il tiro dal giovane portiere Irlandese Kelleher

Ma lo spettacolo principale e’ stato nei tempi regolamentari che ci hanno regalato dieci gol.

A passare in vantaggio e’ stato il Liverpool con uno sfortunato autogol di Mustafi, che e’ stato beffato da un rimbalzo su un cross effettuato da Milner. L’Arsenal trova subito il pareggio grazie a Torreira lesto ad appoggiare in porta con un tap-in dopo la respinta del portiere del Liverpool.

Dopo il pareggio sale in cattedra Martinelli, che con una doppietta porta in vantaggio i Gunners di due gol. L’attaccante brasiliano si conferma un vero e proprio rapinatore d’arera, facendosi trovare pronto e spedendo la palla in rete come un attaccante navigato.

Liverpool che accorcia le distanze nel finale di tempo con un rigore dubbio concesso al Livepool per un contrasto tra Martinelli e Elliot, con il giovane del Liverpool che accentua palesemente la caduta. Milner si incarica della massima punizione e spiazza Martinez.

Nel secondo tempo l’Arsenal trova il 4-2 con Maitland Niles che dopo aver rubato palla a Milner, la passa a Ozil che di tacco gli e la restituisce e segna nella porta lasciata vuota.

Liverpool che trova subito il 4-3 con uno spettacolare gol di Chamberlain, che indovina il tiro da fuori area e beffa Martinez. E clamorosamente trova il pareggio con Origi, lesto a infilare un assist di Jones.

Ma non e’ finita perche’ il giovane Willock, trova un eurogol da fuori area, con un tiro che si infila sotto l’incrocio dei pali, e gela l’Anfield che si era prima esaltato per aver riacciuffato la partita.

Quando sembra che la partita si finita, all’ultimo assalto Origi trova un gol in rovesciata, che completa una partita pazza e manda entrambe le squadre ai rigori.

Ai rigori ha la meglio il Liverpool, con Ceballos che sbaglia il penalty decisivo.

Liverpool che con passa il turno con molta fortuna, aiutato un po da episodi fortunati, al cospetto di un Arsenal dei giovani che ha giocato meglio degli avversari piu’ quotati, con Saka, Martinelli, Willock, Torreira e Ozil sugli scudi che hanno esaltato i propri tifosi con giocate da campioni.

I ragazzi di Emery avrebbero meritato il passaggio del turno, ma nel calcio a volte il bel gioco non basta se non e’ accompagnato da una dose necessaria di fortuna, che sembra mancare a questo Arsenal in questo periodo un po’ difficile, dal quale si spera possa uscirne presto.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.