Champions League: Inter – Tottenham 2-1, e’ sempre pazza Inter.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Vittoria al fotofinish per l’Inter che batte il Tottenham nella prima partita del girone di Champions.

Non poteva esserci ritorno migliore per i nerazzurri in Champions League. Dopo le polemiche degli ultimi giorni a seguito della sconfitta con il Parma, i ragazzi di Spalletti rispondono con una vittoria prestigiosa, contro una delle migliori formazioni della Premier League.

Dopo un primo tempo noioso, privo di occasioni rilevanti (eccetto un occasione di Kane che dopo aver dribblato due difensori e Handanovic cicca il pallone e manda a lato)e con molti falli da entrambe le parti, nel secondo tempo vengono fuori entrambe le squadre.

Il Tottenham parte a razzo difendendo bene e ripartendo in contropiede forte delle ripartenze di Lamela e Eriksen. Ed e’ proprio l’esterno svedese a trovare il gol del vantaggio con un tiro da fuori area, che Miranda devia beffando Handanovic che non riesce ad acchiappare il pallone, che termina beffardamente in rete.

E’ un gol che scuote l’Inter che adesso che si butta in avanti alla ricerca del pareggio; anche se si espone ai contropiedi degli attaccanti inglese. Infatti il Tottenham ha due occasioni con Lamela e Dyer, ma in entrambi i casi Handanovic sventa i tentativi dei due giocatori dello Spurs.

Quando ormai la partita volgeva verso la fine ecco che arriva il gol del pareggio, Icardi raccoglie una sponda e colpisce il pallone al volo che si infila imparabilmente alle spalle di Warm. Un eurogol per il fuoriclasse argentino, che bagna il suo esordio in Champions League nel migliore dei modi.

Un gol che carica di piu’ l’Inter che si butta in avanti perche’ crede nella vittoria. E quando mancano pochi secondi alla fine eco De Vrii che pennella un cross in area che trova la testa di Vecino, ed e il gol che regala la vittoria e fa esplodere di gioia i tifosi accorsi a San Siro.

Una vittoria che scaccia le polemiche, che viene decisa dagli stessi uomini che con i loro gol nell’ultima partita di campionato contro la Lazio hanno deciso la qualificazione: Icardi e Vecino.

Il tabellino

Marcatori: 3′ st, Eriksen (T), 41′ st, Icardi (I); 48′ st, Vecino (I)

Inter (4-3-2-1): Handanovic; Asamoah, De Vrij, Miranda, Skriniar; Politano (27′ st, Keità), Vecino, Brozović; Perisić (19′ st, Candreva), Nainggolan (43′ st, Borja Valero); Icardi 7.

Tottenham (4-2-3-1): Vorm; Aurier, D.Sánchez, Vertonghen, B.Davies; Dier, M.Dembélé; Eriksen, Lamela (27′ st, Winks), Son Heung-Min (18′ st, Lucas); Kane (43′ st, Rose).

Arbitro: Clement Turpin

Note: Ammonizioni: Skriniar (I), Sanchez (T), Vertonghen (T), Vorm (T)