La seconda parte dell’andata degli ottavi di finale ha messo di fronte il Tottenham e il Lipsia.

Sembra un impegno agevole per i ragazzi di Mourihno, nonostante il Lipsia stia facendo bene in campionato. Ma i valori in campo messi dai tedeschi sorprendono gli inglesi, tantoche’ il Lipsia inizia forte pressando la difesa degli Spurs, che va in bambola sugli attacchi dei tedeschi.

Infatti il Lipsia ha tre ghiotte occasioni, e solo un Lloris in serata da campione ferma le azioni offensive dei tedeschi con tre eccellenti parate.

Il predominio dei tedeschi, che creano molte occasioni, ma al momento di concretizzare sprecano, trova il suo risultato al 58′, quando per un fallo di Davies su Schick, viene concesso un rigore al Lipsia. Della massima punizione si incarica Werner, che batte Lloris e porta in vantaggio i tedeschi.

Il Tottenham si fa solo vedere con una punizione insidiosa di Lo Celso, che viene deviata in corner dal portiere Gulacsi.

Il Lipsia va vicino al raddoppio nel finale con Werner, Ma Lloris nega all’attacante del Lipsia la gioia della doppietta.

Una vittoria che favorisce il Lipsia nel passaggio del turno vista la vittoria esterna, ma l’esperienza di Mourihno, non fa considerare i giochi ancora chiusi.

Potrebbero interessarti