Per Lecce e per il calcio meridionale e’ un giorno triste. Oggi ci ha lasciato Giovanni Semeraro, che era stato ricoverato in ospedale a luglio a causa di uno scompenso cardiaco.

Si tratta dell’ex presidente del Lecce, che e’ stato a capo della societa’ salentina dal 1994 fino al 2011. Durante la sua presidenza il Lecce ha vissuto dieci stagioni in A, sette in B e una in serie C.

Un presidente che ha anche avuto il merito di far crescere il vivaio giovanile conquistando due scudetti primavera, due supercoppe e due coppe Italia primavera.

Ha lanciato nel calcio che conta, grazie anche alla sinergia del direttore sportivo Pantaleo Corvino, molti talenti come Bojinov, Vucinic, Cassetti, Chevanton, Stovini, Giacomazzi, Tonetto, Cuadrado, Rosati, Rullo, Esposito, Ledesma, Pellè e tanti altri che poi si sono affermati durante la loro carriera calcistica.

Per non parlare anche di allenatori come Ventura, De Canio e Delio Rossi che si son resi protagonisti con il patron salentino.

Un uomo che gli appasionati di calcio di Lecce e del sud ricorderanno con molto affetto e simpatia.

Potrebbero interessarti