Nella notte tra venerdi e sabato, e’ iniziata la Copa America. La competizione internazionale nella quale si sfidano le squadre sudamericane (in questa edizione accompagnate da due squadre fuori continente come Qatar e Giappone). La nazione che ospita questa rassegna iridata quest’anno e’ il Brasile.

I padroni di casa hanno giocato la loro partita inaugurale contro la Bolivia allo stadio Do Morumbi di San Paolo. Padroni di casa che hanno cominciato la loro Copa America con una rotonda vittoria, battendo la Bolivia per 3-0.

Dopo un primo tempo dove i carioca hanno sfiorato la rete con Firmino e Thiago Silva; la nazionale allenata da Tite si sblocca al 50′ grazie a un rigore concesso per un fallo di mano di Jusino. L’arbitro concede la massina punizione che viene trasformata da Coutihno che batte imparabilmente il portiere boliviano Lampe.

Il fantasista del Barcellona raddoppia dopo appena tre minuti ricevendo un passaggio dal suo ex compagno di squadra del Liverpool Firmino, e appoggiando la palla nella porta lasciata vuota da Lampe.

Il Brasile sigilla la vittoria a cinque minuti dalla fine, grazie a un gol del neo-entrato Everton che dopo aver superato un paio di difensori lascia partite un tiro imparabile che si spegne nell’angolino destro della porta boliviana.

Ottimo esordio da parte dei verde-oro che non deludono le attese e dopo un primo tempo di assestamento, hanno liquidato la Bolivia con molta facilita;. Brasile che si candida a essere uno dei protagonisti di questa competizione iridata.