Stanotte si e’ giocato uno dei match piu’ attesi di questa Coppa America, Colombia-Cile. Un match dove si sono affrontate due squadre favorite alla vittoria finale. Con la Colombia che ha dominato ai gironi, e il Cile che ha ceduto solo all’Uruguay, ci sono state tutte le premesse purche’ la partita possa essere spettacolare.

Dal primo minuto entrambe le squadre si danno battaglia, ma e’ il Cile ad avere le occasioni piu’ nitide. I cileni dopo vanno vicino al gol al sesto minuto con Fuenzalinda, che calcia al volo all’interno dell’area trovando Ospinna che respinge con un balzo felino. Il Cile trova il gol al 13′ con Aranguiz, che incunea in area e supera Ospinna. Ma l’arbitro viene richiamato dal Var, e dopo aver visto le immagini decide di annullare l gol per fuorigioco.

Al 34′ ci prova  con Maripan che impatta di testa un angolo di Sanchez, ma la sua conclusione termina alta sopra la traversa.

Nel secondo tempo si fa vedere la Colombia che al 48′ ha una ghiotta occasione con Rodriguez che direttamente da calcio di punizione sfiora il palo, lambendo di poco il montante della porta difesa da Arias.

Valdes al 51′ ci prova con un tiro da trentacinque metri, conclusione che viene parata da Ospina senza problemi.

Al 71′ il Cile trova di nuovo il gol con Arturo Vidal che raccoglie al volo una sponda di Pavez, e la mette in porta. Ma anche questa volta il gol viene annullato, stavolta per un fallo di mano di Pavez.

Non succede piu’ niente per il resto della partita. E visto il punteggio dei tempi regolamentari in parita sono necessari i rigori per decidere il vincitore di questa partita.

La partita la vince il Cile che segna tutti e cinque i rigori della lotteria, per la Colombia e’ decisivo l’errore di Tesillo che manda la palla fuori.

Cile che per la terza volta consecutiva si qualifica alle semifinali dove trovera’ la vincente tra Uruguay e Peru’.