Dopo la Champions League, oggi e’ il turno dell’altra competizione Europea, l’Europa League. La nostra attenzione e’ focalizzata sulla partita Arsenal – Rennes.

Una partita diventata interessante, perche’ i francesi all’andata hanno sconfitto i Gunners con il risultato di 3-1, e sognano uno storico passaggio del turno, come testimonia la numerosa presenza di tifosi francesi al seguito della squadra.

I Gunners pero’ sono rinfrancati dalla vittoria ottenuta nello scontro diretto per la qualificazione alla Champions contro il Manchester United, e scendono in campo con la mente libera e la consapevolezza che la rimonta e’ possibile.

Infatti l’Arsenal batte 3-0 il Rennes, rimediando alla sconfitta dell’andata e procedendo verso i quarti di finale.

Partita che si mette subito in discesa dopo 15 minuti, con l’Arsenal che segna due reti. La prima con Aubameyang che devia in rete un cross di Ramsey; la seconda con Maitland – Niles che infila di testa un cross di Aubameyang.

Il Rennes si rende pericoloso nel finale di tempo colpendo un palo con Ben Arfa, ma il fantasista del Rennes era gia stato fermato per fuorigioco.

Nel secondo tempo l’Arsenal trova in gol del 3-0, grazie al solito Aubameyang che appoggia in rete un cross di Kolasinac. Dopo il gol l’attaccante del Gabon ha festeggiato indossando una maschera di una pantera a simboleggiare il suo legame con la sua terra d’origine in Africa.

E il gol che decide la partita, e regala il passaggio del turno ai Gunners, che domani alle 12 conosceranno i loro prossimi avversari.

Un grande merito al tecnico Emery, che sta tirando il meglio da tutti gli uomini che ha in rosa, e ogni partita che l’Arsenal gioca regala spettacolo e buon gioco, come non lo si vedeva da diverso tempo.