Europa League: Le inglesi in campo, Manchester United a valanga, Wolwes perde ma si qualifica, Arsenal condannato ai supplementari.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Questa metà settimana europea si conclude con gli ottavi di finale di Europa League.

A giocarsi il passaggio del turno sono scese in campo tre squadre inglesi.

Il Manchester United dopo il deludente pareggio dell’andata, si rifà all’Old Trafford battendo per 5-0 il Club Brugge. Decidono le reti di Fernandes, Ighalo, Mctominnay, e una doppietta di Fred.

I Wolwes perdono 3-2 a Barcellona contro l’Espanyol, Masi qualificano per il risultato dell’andata, che li ha visti vincenti e al Molineux per 4-0. Le reti della partita sono state segnate da Calleri  (autore di una tripletta) per l’Espanyol, e di Traore e Doherty per i Wolwes.

L’ Arsenal viene clamorosamente eliminato dall’Europa League, a causa della sconfitta subita ieri all’Emirates per 2-1. Dopo un primo tempo soporifero, eccetto un gol annullato a Lacazette per un fuorigioco dubbio, che termina 0-0; i greci passano in vantaggio con Cisse, che porta la partita ai supplementari. Nonostante uno spettacolare gol di Aubameyang regali un insperato pareggio, all’ultimo minuto El Arabi trova il gol della vittoria in posizione dubbia (dalle immagini l’attaccante sembra essere in fuorigioco), e regala una clamorosa e storica qualificazione ai quarti di finale dell’Europa League.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.