Europa League: Napoli – Arsenal 0-1, una punizione di Lacazette regala le semifinali.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Dopo la Champions League, ecco che scende in campo l’Europa League, e noi la abbiamo seguita, ponendo la nostra attenzione sul big match dei quarti di finale tra Napoli e Arsenal.

L’ andata ha visto i Gunners imporsi in casa per 2-0, grazie alle reti di Ramsey e Torreira, in una partita completamente dominata dai Gunners, che se non fosse stato per le parate di Meret avrebbe potuto vincere con piu’ gol e chiudere la pratica gia’ all’andata.

Nella gara di oggi ci si aspettava una reazione del Napoli, che aveva dalla sua il supporto del pubblico, che segue sempre con passione, anche nei momenti di difficolta’, ma la squadra partenopea ha deluso le attese perdendo per 1-0. L’Arsenal ha saputo contenere gli attachi del Napoli, non concedendo praticamente nulla, eccetto un occasione con Callejon, che trova la reazione di Cech che respinge con un intervento da campione.

Al 36′ per un fallo di Maksimovic, viene concessa una punizione all’Arsenal da posizione favorevole. Lacazette si incarica del tiro, e con una precisa e velenosa conclusione non lascia scampo a Meret, che non ha nemmeno tentato la parata. Un eurogol che mette l’Arsenal sulla via delle semifinali.

Un gol che taglia le gambe al Napoli che ne nel secondo tempo non riesce a creare pericoli dalle parti di Cech; infatti e’ l’ Arsenal ad avere due occasioni per chiudere la partita con Aubamejang, ma entrambe vengono parate da Meret.

Una vittoria che consente all’Arsenal di raggiungere le semifinali per il secondo anno consecutivo. I Gunners nel prossimo turno affronteranno il Valencia. Il lavoro di Unai Emery sta cominciando a mietere i primi frutti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.