Ieri si e’ giocato l’ultimo replay del quarto turno di FA Cup, nel quale sono scesi in campo il Tottenham e il Southampton.

Dopo il pareggio al Saint Mary Stadium, gli spurs e i saints si giocano il passaggio del turno nel nuovo White Hart Lane.

Una partita ricca di gol e di emozioni che ha visto vincere il Tottenham in rimonta per 3-2.

Ad andare in vantaggio per primi sono stati gli Spurs con Dombele al 12′, il cui tiro viene involontariamente deviato da un difensore del Southampton, che inganna il suo portiere Gunn.

Il Southampton trova il pari al 34′ con Long, che realizza il gol dell’ 1-1 raccogliendo una respinta corta di Lloris che aveva respinto un tiro di Redmond.

I Saints nel secondo tempo passano ancora in vantaggio, grazie a una corale azione di contropiede partita dagli sviluppi di un calcio d’angolo nella loro area, che trova la sua finalizzazione con un gol del solito Ings, che con una travolgente azione personale, pesca il jolly da fuori area, con un tiro a giro che inganna Lloris e si infila all’angolo sinistro della sua porta.

Gli spurs non demordono e trovano il pareggio con Lucas, che raccogli un passaggio di Alli e con un colpo sotto trova la rete del 2-2.

Il Tottenham completa la rimonta con un rigore per un fallo di Gunn, ai danni dell’attaccante coreano Son. Il Southampton ha protestato a lungo, perche’ il contatto tra il portiere dei Saints e l’attaccante degli Spurs non sarebbe avvenuto, con quest’ultimo che avrebbe acccentuato la caduta.

Infatti dall’immagine in nostro possesso il giocatore avrebbe simulato la caduta in area, cadendo ancor prima del contatto con il portiere.

Nonostante le proteste il rigore viene concesso, con lo stesso Son che si incarica della battuta e batte Gunn portando il risultato sul 3-2.

Una vittoria che vale il passaggio del turno per gli Spurs, che affronteranno il Norwich.