KULUSEVSKI JUVE PER 44 MILIONI

Kulusevski alla Juve

Kulusevki Juve è fatta. Sconfitta l’Inter alla corsa per il talento, gioiellino under 21 dell’AtalantaParatici decisivo con la sua offerta da 44 milioni di euro ed un contratto al calciatore fino al 2024 2.5 milioni l’anno. Il passaggio ai bianconeri è previsto per fine stagione ma non è detto che Maurizio Sarri  voglia anticipare i tempi già da Gennaio.

Dovesse arrivare a Gennaio come potrebbe disporsi il nuovo assetto offensivo dei bianconeri?

MODULO 4-3-1-2

Con il 4-3-1-2 Kulusevski andrebbe a piazzarsi dietro le due punte Higuain – Ronaldo. Lo svedese andrebbe a ricoprire una posizione tale che permetterebbe di sfruttare al meglio le sue doti d’inserimento e fornire assist alle due punte.

MODULO 4-3-3

Con il 4-3-3 invece Kulusevski si piazzerebbe esterno nel tridente offensivo insieme a Ronaldo e Douglas Costa. Questa posizione è attualmente occupata dallo svedese nel Parma; posizione che sta permettendo al gioiellino gialloblù di avere un alto rendimento di prestazioni. Attualmente nel tridente con Gervinho Inglese rappresenta una pedina unica per D’aversa in quanto nella rosa parmense le sue caratteristiche sono uniche.

I NUMERI DI KULUSEVSKI AL PARMA

Kulusevki al fantacalcio

Kulusevski al Parma ha realizzato al momento 17 presenze condite da ben 4 reti, 7 assist e 2 ammonizioni. Numeri questi che rendono l’idea di come il talento svedese a soli 19 anni possa avere un futuro da grande campione. La Juventus ci crede.

Indirizzando il nostro sguardo al fantacalcio, Kulusevski ha una media voto di 6.53 alzandosi a 7.59 se parliamo di media fantavoto.

Numeri che hanno permesso a tutti i fantallenatori che hanno creduto in lui, di conseguire una plusvalenza senza precedenti. Ad inizio campionato il suo valore era di 6 fantamilioni salito a 22 dopo le sue prestazioni di alto livello nel Parma di D’aversa, un allenatore capace di credere subito nelle sue potenzialità. Il quesito da porsi adesso è: Nel caso in cui lo svedese passasse già a gennaio alla Juve, sarebbe bene tenerlo o incassare la cospicua plusvalenza?