Gruppo B: finale thriller, ma passa il Portogallo

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Iran stoico, CR7 sbaglia un rigore e rischia l’espulsione

Partita per cuori forti quella disputata tra Portogallo e Iran. Tutto sembrava in discesa per i lusitani dopo che nel corso del primo tempo erano passatoi in vantaggio con una splendida trivela di Quaresma. Gli uomini di Fernando Santos, inoltre erano padroni del campo e gestivano tranquillamente gli attacchi sterili dell’Iran. Addirittura poi, all’inizio del secondo tempo,  grazie all’intervento del Var, veniva assegnato un calcio di rigore al Portogallo. Dal dischetto si presentava CR7, ma si faceva parare il dischetto dall’ottimo Beiranvand.

La partita cambiava. I  portoghesi inspiegabilmente iniziano ad innervosirsi, mentre gli iracheni prendono fiducia. A metà del secondo tempo l’arbitro viene di nuovo richiamato dal var per un presunto fallo di reazione di Cr7. Per fortuna dell’asso portoghese, il fischietto nero decide solo per il giallo tra le proteste di tutti i giocatori iracheni.

Ma l’Iran non si abbatte e continua ad attaccare e nei minuti di recupero l’arbitro gli assegna un rigore a favore che Ansarifard realizza. Nell’ultimissimo minuto inoltre Taremi ha addirittura la palla della qualificazione ma manda clamorosamente sull’esterno della rete. Finisce qui. Portogallo qualificato come secondo dietro la Spagna. Iran eliminato ma esce dal campo tra gli applausi.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.