Gruppo D: Argentina – Nigeria 2-1, Rojo regala la qualificazione

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Un gol all’ultimo minuto del centrocampista dello United regala la qualificazione all’Argentina.

Dall’incubo dell’eliminazione alla qualificazione il passo e’ breve, Rojo con uno spettacolare gol all’86’ minuto regala un’insperata qualficazione agli uomini di Sanpaoli.

Soffrendo l’Argentina riesce ad andare avanti avento ragione di una Nigeria mai doma e che avrebbe meritato la qualificazione agli ottavi per il buon gioco espresso durante queste tre partite di qualificazione.

Messi protagonista atteso si sblocca e porta in vantaggio l’albiceleste nel primo tempo. Il fantasista argentino del Barcellona raccoglie un preciso assist di Banega e con un tiro rapido e preciso deposita la palla alle spalle del portiere nigeriano Uzoho. Higuain ha la chance per raddoppiare ma a tu per tu con il portiere nigeriano si fa ipnotizzare e si divora il gol del raddoppio. Messi ci prova con una punizione che termina di poco alta.

Nel secondo tempo la Nigeria trova un rigore per un fallo di Mascherano su Musa; Moses si incarica della trasformazione, spiazza Armani e regala il pareggio per la Nigeria. Un gol che galvanizza la Nigeria che comincia a crederci e dopo una decina di minuti reclama per un rigore per un fallo di mano di Otamedi. L’arbitro consulta il VAR, ma alla fine non concede la massima punizione.

L’Argentina ha una ghiotta occasione con Higuain, ma il centravanti della Juventus spara alto sopra la traversa. e il preludio al gol che arriva pochi minuti dopo, grazie a Rojo che raccoglie un cross e con un preciso tiro al volo a girare regala il gol e la qualificazione all’Argentina. Argentina che incontrera’ la Francia nei quarti di finale.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.