Gruppo E, la Svizzera rimonta la Serbia

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni
Shaquiri (Svizzera)

VITTORIA IN ZONA CESARINI PER GLI ELVETICI

Risultato a sorpresa nel gruppo E, quello per intenderci del Brasile, dove una sorprendente Svizzera riesce a vincere in rimonta contro la Serbia ipotecando il passaggio del turno.

Partita che sembrava indirizzata dopo appena 5 minuti con Mitrovic che portava in vantaggio i Serbi. Nel corso del primo tempo gli slavi poi si facevano più volte pericolosi grazie anche allo strapotere fisico del suo centrocampo. Unica colpa è stata non essere abbastanza incisivi sotto porta.

Nel secondo tempo però la musica cambiava; gli elvetici si dimostrarono da subito più aggressivi e dopo una bella azione trovavano con Xhaka il gol del pareggio con un sinistro ad incrociare stupendo. La partita era cambiata.

Il gioco si sviluppava sempre a centrocampo, ma i palleggiatori svizzeri spesso avevano il sopravvento sui dirimpettai serbi e quando tutto sembrava indirizzato verso un pareggio, su una palla recuperata partiva un veloce contropiede ellenico che permetteva a Shakiri di firmare il gol del sorpasso. Nei restanti minuti di recupero la Serbia non riusciva neanche ad organizzare una reazione e al triplice fischio si potette scatenare la gioia dei svizzeri.

Nell’ultima partita alla Svizzera basterà un pareggio contro il Costarica per essere certa del passaggio del turno mentre la Serbia deve per forza vincere contro il Brasile per passare il turno in un match che si preannuncia ad altissima tensione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.