Nonostante il giorno di Natale siamo stati tutti impegnati, a goderci lunghi pranzi a base di ogni ben di Dio con le nostre famiglie, abbiamo trovato un minuto di tempo per farvi un piccolo regalo di Natale, per voi che ci leggete.

Si tratta di una storia avvenuta nel 1914 in piena Prima Guerra Mondiale.

Siamo in uno dei luoghi dove gli eserciti inglese e tedesco, si stanno dando battaglie tra trincee e fossati. Giusto il giorno di Natale venne decisa una tregua, e un buon numero di soldati si ritrovarono nella terra di nessuno, per scambiarsi i doni di natale e farsi degli auguri reciproci.

Ad un certo punto spunto’ anche un pallone da calcio, e i soldati inglesi e tedeschi organizzarono una partita alla bella e buona. Per un giorno furono deposte ogni tipo di armi e i soldati Inglesi e Tedeschi si unirono per una volta, in uno dei giochi che stava cominciando a diventare popolare in tutta Europa.

La partita fu vinta dal German Battalion 371 per 2-1 sui Royal Welch Fusiliers, anche se alcune testimonianze parlano di 3-2, ma poco importa il risultato, la cosa che vogliamo sottolineare e come il calcio abbia avuto la forza di far dimenticare per almeno un momento i conflitti bellici, e abbia unito i soldati di entrambe le nazioni per passare qualche ora spensierata senza pensare ad armi e guerre varie.

Cogliamo l’occasione per farvi tanti auguri di un buono e felice natale, dandovi appuntamento domani con il “Boxing Day”, dove si giocano i campionati Inglesi, che noi seguiremo come sempre, documentandovi con i nostri articoli.