Il pensiero fisso di Lionel Messi.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Il capitano dell’Argentina Lionel Messi ha un pensiero fisso in mente.

Il chiodo fisso della “pulce” è alzare la coppa del mondo.

Ai microfoni di un’emittente televisiva argentina parla così:

Possiamo battere chiunque, anche se non siamo favoriti. Mi riempe d’orgoglio che tanta gente nel mondo, senza essere Argentina, vuole vedermi diventare campione del mondo.

Sarebbe paradossale come un fuoriclasse assoluto di livello mondiale come lo è lui non ha ancora in bacheca premi, il mondiale delle nazionali.

Dopo aver vinto tutto con il Barcellona, il suo chiodo fisso rimane quello. Il mondiale.

Poi si sofferma sulle finali perse:

Penso spesso alle finali perse, riferendosi soprattutto a quella con il Brasile nel 2014.

L’intervista continua accennandoo qualcosa sul quarto di finale perso contro la Roma:

Abbiamo avuto un eccesso di sicurezza, ci siamo addormentati. Abbiamo iniziato prendendo una rete stupida dando loro molta fiducia nelle loro capacità.

Ritornando al mondiale, Lionel Messi darà il massimo affinché la sua Argentina possa prima passare il girone qualificazione per poi pian piano arrivare in finale.

L’Argentina si troverà all’interno del gruppo D insieme a Islanda, Croazia e Nigeria. Un gruppo in apparenza facile ma che può nascondere diverse insidie.

I bookmakers quotano la vittoria mondiale dei biancocelesti a quota 10.00. Per scommettere registrati su Betfair, grazie al quale avrai fino a 100€ di bonus benvenuto.

Informazioni su Gianmarco De Giorgi 1423 Articoli
Fondatore del Magazine sportivo "IL CALCIO 24 ORE"  laureato in scienze motorie all'università Carlo Bò di Urbino. Appassionato di giornalismo sportivo, numeri e statistiche calcistiche.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.