Incredibile Spagna: esonerato il CT Lopetegui

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Un fulmine a ciel sereno, un vero e proprio terremoto in casa Spagna: Julien Lopetegui non è più il commissario tecnico della Spagna. Alle 10,30 era attesa la conferenza stampa per annunciare la rescissione consensuale in vista dell’ingaggio dello spagnolo da parte del Real Madrid, che nella giornata di ieri aveva annunciato il nuovo allenatore, successore di Zinedine Zidane dopo aver vinto 3 Champions League di fila. Nel corso della prima mattinata, l’ex allenatore del Porto e il presidente della REAL FEDERACIÓN ESPAÑOLA DE FÚTBOL (RFEF) Luis Rubiales, si sono presentati in sala stampa a Krasnodar, sede del ritiro pre-Mondiale iberico. Ma qualcosa è andato storto: infatti, dal semplice annuncio, sembra che ci sia stata una lita furibonda scatenata dal mancato avviso di Florentino Perez ai piani alti della federazione spagnola. Un braccio di ferro continuo tra ieri e oggi, fino al caos di stamane e la decisione di far “saltare la poltrona” del ct che è stato selezionatore anche delle nazionali minori.
Nonostante i tentativi di Sergio Ramos e compagni di evitare l’irreparabile, Lopetegui non rimarrà il tecnico che doveva trascinare gli iberici in Russia, dopo aver ricostruito in maniera intelligente il gruppo. Uno scontro vero e proprio tra calciatori e Rubales, ma Radio Marca successivamente ha annunciato la decisione irreversibile: un annuncio ancor più clamorosamente a pochi giorni dal cruciale Portogallo-Spagna. Ora la seleccion sembra essere allo sbando e l’obbiettivo è non fallire come 4 anni fa in Brasile: Fernando Hierro è il papabile sostituto. Riuscirà a ridare tranquillità all’ambiente?

Informazioni su Mattia Esposito 120 Articoli
Giornalista sognatore che ama lo sport, dal tennis al calcio, passando per i motori: scrivere per la Storia

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.