Inter: Il gran colpo che soppianta Cr7.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni
Dirigenza nerazzurra

Un’estate così il tifoso nerazzurro è da tempo che non se la sentiva sulla pelle. Una pelle macchiata fino ad oggi da acquisti sbagliati e fuori linea dal concetto di grande squadra.

La passione del tifo nerazzurro sta crescendo sempre  più con il passare dei giorni. Leggere sui maggiori quotidiani sportivi nazionali i possibili colpi Modric e Keita fanno ribollire, fermentare, fremere il sangue e il cuore del tifoso interista.

Modric con la maglia della Croazia

Questo lo si può notare dall’assalto agli abbonamenti, in pochi giorni sold out di tessere. Ben 37.000 abbonamenti venduti e per lo più con il terzo anello chiuso e dedicato alla biglietteria. Con il Torino per la prima partita stagionale in casa si prevedono oltre 50.000 cuori nerazzurri. Insomma un entusiasmo a mille che poche squadre hanno la fortuna di avere.

Questa incontenibile spinta del tifo nerazzurro come detto poco fa è dovuta anche e soprattutto alla gloriosa campagna acquisti che la dirigenza sta facendo. Gli ultimi botti dovrebbero essere, incrociano le dita i tifosi interisti, Modric dal Real Madrid che rappresenterebbe la vera risposta a Cristiano Ronaldo e Keita Balde dal Monaco.

Dovessero andare importo questi due colpi è obbligatorio candidare l’Inter come l’anti Juve. Un’Inter che farebbe del blocco croato il suo punto di forza, come lo è stato il blocco argentino nell’Inter del Triplete. Vrsaliko, Perisic, Modric e Brozovic rappresenterebbero per i nerazzurri le garanzie per un campionato ad alti livelli e perchè no anche per una Champions da protagonisti, nonostante la quarta fascia possa penalizzare.

E’ ancora presto per parlare e lo sanno bene tutti quei tifosi interisti che hanno vissuto campagne acquisti gloriose per poi passare annate calcistiche deludenti. Aggrappiamoci (mi aggrappo anch’io da tifoso nerazzurro) al detto: Se il buongiorno si vede dal mattino, allora sarà una buona giornata.

Vrsaliko all’Atl.Madrid

 

Informazioni su Gianmarco De Giorgi 1434 Articoli
Fondatore del Magazine sportivo "IL CALCIO 24 ORE"  laureato in scienze motorie all'università Carlo Bò di Urbino. Appassionato di giornalismo sportivo, numeri e statistiche calcistiche.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.