Inter: Paura Spalletti, la mente ritorna nell’estate 2017.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni
Mauro Icardi a secco nelle prime 4 giornate di campionato

Il tecnico nerazzurro ha un forte timore. Un timore che incombeva anche se a livelli maggiori nell’estate 2017.

Luciano Spalletti riversa le sue preoccupazioni ai giornali dopo la partita di Sion dove ha visto la sua squadra soccombere contro gli svizzeri.

Luciano Spalletti

Certamente non bisogna allarmarsi è pur sempre un’amichevole all’interno di un programma di preparazione atletica pesante. In queste condizioni è logico che le gambe dei giocatori possano non rispondere al meglio. Ma la preoccupazione di Spalletti non è questa ma un’altra.

La sua vera paura è che il mercato dell’Inter possa essersi fermato. Tante le voci su possibili acquisti che vanno da Vrsaliko a Dembelè ed altri profili che farebbero al caso del mister toscano. Le vicende di mercato subite nell’estate del 2017, quando l’Inter non ha dato a Spalletti ciò che lui chiedeva, sono ancora fortemente saldi nella testa del mister.

Ovviamente quest’anno non può che essere soddisfatto per l’acquisto di Naingoolan, Politano, Martinez e Asamoah però manca qualcosa. Si sa che il mister nerazzurro è particolarmente fissato con i dettagli ed è per questo che si aspetta dalla sua dirigenza almeno altri due acquisti di livello.

Un terzino ed un mediano, questo aspetta Luciano. Consapevole della forza di Suning chiede giocatori ma allo stesso tempo è anche coscente che i cinesi follie non ne faranno perchè rispettosi del bilancio e del fair play finanziario.

 

Informazioni su Gianmarco De Giorgi 1434 Articoli
Fondatore del Magazine sportivo "IL CALCIO 24 ORE"  laureato in scienze motorie all'università Carlo Bò di Urbino. Appassionato di giornalismo sportivo, numeri e statistiche calcistiche.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.