Mondiale 2018: Brasile – Svizzera 1-1

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni
La rete di Coutinho aveva illuso il Brasile nel primo tempo, ma nella ripresa un colpo di testa di Zuber ha riportato sulla terra la squadra di Bacchi, calata fisicamente alla distanza. Inizia con un deludente pareggio, il mondiale del Brasile passato in vantaggio con un gol capolavoro di Coutinho al 19′. Nella ripresa, al 50′, è arrivata la rete del pareggio di Zuber, bravo a sovrastare di testa Thiago Silva sugli sviluppi di un corner. Per i verdeoro si fa in salita la strada verso la qualificazione.

BRASILE (4-3-3): Alisson; Danilo, Thiago Silva, Miranda, Marcelo; Willian, Casemiro (dal 60′ Fernandinho), Paulinho (dal 67′ Renato Augusto) ; Coutinho, Gabriel Jesus (dal 79′ Firmino), Neymar. CT: Bacchi.

SVIZZERA (4-2-3-1) Sommer; Lichtsteiner (dall’85’ Lang), Schar, Akanji, Rodriguez; Xhaka, Behrami (dal 71′ Zakaria); Shaqiri, Dzemaili, Zuber; Seferovic (dall’80 Embolo). CT: Petković.

Informazioni su Gianmarco De Giorgi 1428 Articoli
Fondatore del Magazine sportivo "IL CALCIO 24 ORE"  laureato in scienze motorie all'università Carlo Bò di Urbino. Appassionato di giornalismo sportivo, numeri e statistiche calcistiche.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.