Nazionali: Ozil annuncia il suo ritiro dalla nazionale.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Con una nota polenica sul suo profilo Twitter, il centrocampista della nazionale tedesca di origini turche Mesut Ozil, annuncia il suo addio alle competizioni internazionali con la maglia tedesca. I motivi del ritiro sarebbero state le pesanti  critiche rucevute dai tifosi per la mancata qualificazione alla fase finale del mondiale russo, e il fatto che la sua immagine fosse utilizzata per fare propaganda politica. In passato e’ stato al centro di critiche da parte dei tifosi tedeschi per la sua fede religiosa musulmana. Non poco tempo fa infatti una sua foto in una moschea scatenò un grosso vespaio di critiche e polemiche. Ma la goccia che ha fatto trabboccare il vaso e’ stata una foto dove viene ritratto assieme al presidente della Turchia Erdogan, che ha scatenato polemiche fortissime anche da parte del presidente della Federazione calcistica tedesca (che a detta di Ozil ha avuto un attegiamento razzista), e sopratutto una forte cascata di commenti razzisti anche da parte di alcune trasmissioni sportive in Germania, addirittura dove non viene considerato un vero tedesco. Un addio molto polemico per il centrocampista dell’Arsenal.

Ozil lascia dopo 92 presenze e un titolo mondiale vinto in Brasile.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.