Oggi le due squadre di Messina hanno avuto entrambe il primo impegno ufficiale in Coppa Italia di serie D.

L’ Acr Messina ha giocato a Palazzolo Acreide contro la neopromossa Marina di Ragusa, mentre l’FC ha giocato in calabria contro la Palmese.

L’Acr Messina nonostante un buon gioco, con tante occasioni create, non e’ riuscito a segnare al Marina di Ragusa, che ha approfittato dell’unica occasione per segnare il gol della vittoria. Gli Iblei a meta’ del secondo tempo hanno avuto concesso un rigore per un fallo dubbio in area giallorossa. Mistretta si e’ incaricato della massina punizione e ha battuto il portiere Avella segnando il gol dell’1-0. Il Messina ha avuto anche un paio di occasioni per riequilibrare la partita, ma le poca precisione sottoporta e la mancanza di un attaccante di “peso” ha inciso sulla sconfitta di oggi. In attesa del campionato che iniziera’ l’1 settembre il ds Obbedio dovra apportare alcuni correttivi per completare la squadra in vista di un campionato, dove l’Acr non puo’ steccare.

Invece l’FC ha iniziato al meglio la sua stagione battendo la Palmese con il risultato di 1-0. Decide un gol di Marchetti nella ripresa che calcia da fuori area e la sua conclusione viene accidentalmente deviata da un difensore, facendo prendere alla palla una traettoria beffarda che si infila alle spalle del portiere De Caria. Buon inizio per la societa’ d’Arena che vince la sua prima partita ufficiale.