Occhio su Messina: l’Acr si presenta alla citta’.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

In una calda serata di agosto e’ avvenuta la presentazione dell’Acr Messina ai tifosi. Nella suggestiva e centralissima piazza Duomo, la societa’ guidata dalla famiglia Sciotto ha deciso di presentare la societa’ e i componenti della rosa, per fare avvicinare il piu’ possibile la squadra alla citta’.

Presenti in piazza un vistoso numero di tifosi, che hanno animato la serata con cori e incitamenti verso dirigenti e giocatori che mano mano venivano presentati dallo speaker ufficiale Richard Vitale.

La presentazione ufficiale e’ cominciato con il ricordo commosso di Reno De Benedetto, un giornalista che ha dedicato la sua vita professionistica al Messina calcio, che purtroppo e’ morto di un brutto male due giorni fa. Cogliamo anche noi del calcio 24ore, l’occasione per fare le condoglianze alla famiglia del collega deceduto.

Prima degli atleti sono stati presentati l’allenatore e lo Staff tecnico, e la dirigenza con in testa Obbedio, che acclamato a gran voce dai tifosi, per i bellissimi ricordi sportivi che ha lasciato quando indossava la maglia del Messina. Il direttore sportivo ha ribadito di fronte a tutti che mettera’ il massimo impegno per completare la rosa, e renderla competitiva per il prossimo campionato.

Da segnalare anche un breve intervento del sindaco Cateno De Luca, che ha annunciato che il bando internazionale per la concessione degli stadi ha superato le formalita’ burocratiche, e che a Ottobre verra’ pubblicato. Questo a testimonianza che l’amministrazione comunale, con in testa il primo cittadino, per la prima volta dopo decenni ha a cuore le sorti della biancoscudata.

Dopo la presentazione di tutti i giocatori, accolti da cori di incitamento, la societa’ a sorpresa avrebbe anche annunciato la campagna abbonamenti, che quest’anno prevede dei prezzi molto popolari. Pensate che l’abbonamento di curva costera’ solo 60 euro. Prezzi per potere attirare piu’ persone possibbili allo Stadio San Filippo.

Con la presentazione alla citta’ si puo’ dire che finalmente dopo due anni di incertezza e di estati bollenti, i tifosi messinesi hanno potuto vivere un estate tranquilla e con la prospettiva che la squadra potra’ finalmente disputare un campionato all’altezza del suo blasone.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.