Ottavi di finale: Belgio 3 – Giappone 2, remuntada belga

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Il Belgio rimonta due gol al Giappone e guadagna i quarti dove affrontera’ il Brasile.

Succede tutto nel secondo tempo. Oggi si e’ disputata una partita piena di colpi di scena e un finale da Thriller. Si sono affrontate le due squadre piu’ in forma del mondiale. Dopo un primo tempo equilibrato e senza grosse occasioni da gol, il secondo tempo ci riserva delle vere e proprie sorprese. Dopo tre minuti il Giappone passa clamorosamente in vantaggio con Haraguchi che riceve un passaggio filtrante in area che taglia in due la difesa belga e infila con un preciso tiro rasoterra nell’angolo sinistro.

Per il Belgio e’ un pugno sonoro e si risveglia subito con Hazard che calcia forte al volo dall’interno dell’area ma la sua conclusione si stampa sul palo. Non sembra esserci fortuna per il Belgio che dopo tre minuti subisce il gol del raddoppio con Inui che lascia partire un tiro potente a giro da 22 metri che termina in rete per il clamoroso raddoppio del Giappone. Un gol che scuote il Belgio che si butta all’arrembaggio e va vicino al gol con Lukaku, il cui colpo di testa termina di poco a lato. E’ il preludio al gol che arriva poco dopo con Vertoghen che approfitta di un rimbalzo in area e di testa la infila nell’angolo opposto.

E’ il gol che sblocca il Belgio che subito trova il gol del pareggio, Hazard crossa in area per Fellaini che di testa mette alle spalle del portiere Kawashima. Il match si riequilibra ma ci sono anche altre occasioni da entrambe le parti con Honda che scalda i guanti di Courtois, e Chadli e Lukaku che impegnano Kawashima che sfoggia due spettacolari parate. La partita si decide nell’ultima azione; Honda calcia una punizione velenosa dalla distanza che trova attento Courtouis che la devia in angolo. Sull’angolo seguente Courtouis blocca in uscita e lancia subito De Bruyne che fa partire il contropiede per il belgio e lancia in verticale per Meunier che crossa al centro per Lukaku che fa da sponda all’accorrente Chadli che deposita nella porta libera giapponese. E’ il gol che decide il match. Il Belgio raggiunge i quarti dove incontrera’ il Brasile, il giappone lascia la Russia a testa alta come rivelazione del torneo.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.