Dopo la vittoria di domenica contro il Southampton, l’Arsenal affronta nel secondo match casalingo il Bournemoouth, reduce dal pareggio interno contro i Wolwes.

Torna in campo dal primo minuto Ozil, dopo un infortunio alla schiena che lo ha tenuto lontano dai campi per lungo tempo. Ed e’ proprio il fantasista turco che porta in vantaggio i Gunners al 4′ con un’azione solitaria, che conclude battendo il portiere con un pallonetto. Al 27′ il fantasista dei Gunners serve un assist per Mikitarian, che l’armeno deve solo spingere in rete per il raddoppio dell’Arsenal. Ozil dopo tanto offre finalmente una prestazione ai suoi livelli, deliziando il pubblico dell’Emirates.

Nel finale di tempo da un errore in appoggio di Guendozi, Gossling conquista palla e la mette al centro per l’accorrente  Mousset che accorcia le distanze per le “Cherries”.

Nel secondo tempo l’Arsenal trova subito il gol grazie al difensore Koscielny che mette la palla alle spalle di Boruc, dopo aver risolto una grossa mischia in area.

Arsenal che dilaga con Aubameyang che lanciato da Mikitarian, parte in azione solitaria e una volta a tu per tu con il portiere lo dribbla e segna il gol del 4-1 a porta vuota.

E c’e anche spazio per Lacazatte che realizza il 5-1 con una punizione magistrale.

Vittoria che consolida il quarto posto per i Gunners, e una vittoria che aiutera’ i ragazzi di Emery a preparare al meglio il derby contro i cugini del Tottenham, che si giochera’ sabato a Wembley.