Vittoria in casa dei Gunners contro il Cardiff.

Dopo il Week-end che ha visto protagonisti le squadre inglesi nella FA Cup, e’ tempo di ritornare alle partite di Premier League.

Allo stadio Emirates si sono affrontate Arsenal e Cardiff, in una specie di scontro testa coda, con l’Arsenal alla ricerca della vittoria per avvicinare la zona Champions, il Cardiff per allontanarsi dalle acque pericolose della zona retrocessione.

Prima del calcio di inizio e’ stato ossservato un minuti di silenzio in onore di Sala, un’attaccante preso dal Cardiff nel mercato di riparazione, di cui si sono perse le tracce,da quando il suo aereo che stava andando a Cardiff, e precipiatato in mare, e al giorno d’oggi non ci sono notizie dell’attacante sudamericano che e’ disperso in mare.

Dopo un primo tempo concluso con il risultato di parita’, e’ nel secondo tempo che viene decisa la partita, con l’Arsenal che passa in vantaggio al 66′ grazie a un calcio di rigore concesso per fallo di Manga su Kolasinac. Dagli undici metri di presenta Aubameyang che spiazza completamente il portiere Etheridge, e segna il gol dell’1-0.

Arsenal che raddoppia all’83’ grazie a Lacazette, che ruba palla a metacampo e si invola in corsa solitaria in area, una volta entrato in area lascia partire un tiro potente che piega le mani a Etheridge e si infila in porta.

Nel finale di tempo il Cardiff accorcia le distanze con Mendez-Laing che lascia partire un tiro a giro che non lascia scampo a Leno. Ma e’ un gol ininfluente ai fini del risultato.

Con questa vittoria l’Arsenal aggancia il quarto posto, in attesa della partita del Chelsea, che oggi affronta fiori casa il Bournemouth.