Premier League: Chelsea – Burnley 2-2, un pareggio stentato che regala il momentaneo quarto posto.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Il “Monday Night” di Premier League, ci regala la sfida tra Chelsea e Burnley. Il Chelsea ha l’occasione di potersi lanciare definitivamente nella lotta alla Champions, viste le contemporanee sconfitte di Arsenal, Manchester United e Tottenham.

Ad affrontare il Chelsea abbiamo il Burnley che cerca punti per raggiungere la salvezza, e viene da un periodo positivo avendo conquistato tre vittorie consecutive, che lo hanno fatto posizionare in una posizione sicura in classifica, con la zona retrocessione distante solo otto punti.

Il Chelsea si rende pericoloso al 4′ minuto con Higuain, che lanciato da Hazard in area lascia partire un pallonetto, che supera il portiere e sembra finire la sua corsa in porta, ma un difensore del Burnley con un intervento prodigioso salva la palla sulla linea.

Come dice la legge del calcio, gol mancato – gol subito, e infatti il Burnley nell’azione successiva passa in vantaggio con un eurogol di Hendrick, che da fuori area raccoglie una respinta della difesa al volo, e manda la palla dove Kepa non puo’ arrivare.

Il Chelsea pareggia dopo appena quattro minuti con Kante, che riceve un assist di Hazard, e dall’interno dell’area lascia partire un tiro sul quale Heaton non puo’ fare nulla.

Il Chelsea due minuti dopo trova il raddoppio con Gonzalo Higuain, che dialoga con Azpiliqueta all’interno dell’area e lascia partire un tiro potente che si infila sotto la traversa.

Un uno-due che non stodisce per nulla il Burnley che al 24′ trova il pareggio, grazie a Barnes che raccoglie una sponda di Wood all’interno dell’area e segna battendo Kepa con un gol in acrobazia.

Il Chelsea prova a ritornare in partita e lo fa con Hazard, ma il suo tiro da fuori area termina alto sopra la traversa.

Nel secondo tempo Sarri inserisce Kovacic e Giroud per provarla a vincere. Il Chelsea ha due grandi occasioni; una con Azpilicueta che all’interno dell’area tira a botta sicura, trovando l’opposizione di Heaton che devia in calcio d’angolo. Il portiere del Burnley si ripete al 76′ quando con un tuffo plastico devia una conclusione dalla distanza di David Luiz.

Un pareggio davvero stentato, non da squadra che lotta per la qualificazione in Champions League, ma che regala il momentaneo quarto posto al Chelsea in attesa che Arsenal e Manchester United giocano le loro partite di recupero di mercoledi contro Wolwes e Manchester City.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.