Dopo l’anticipo con la sfida valevole per la zona a Champions, il maggior campionato inglese ci ha regalato un pomeriggio ricco di partite.

Iniziamo dalla capolista Liverpool, che ha travolto il Southampton con un rotondo 4-0. Partita che dopo un primo tempo senza reti, si sblocca nel secondo tempo, con i Reds che si portano in vantaggio con Chamberlain, raddoppiano con Henderson, e dilagano nel finale con una doppietta di Salah.

L’ Everton impegnato in un match difficile con un Watford in piena lotta salvezza,  vince in rimonta con il risultato di 3-2. Dopo che le Hornets erano andate in doppio vantaggio grazie alle reti dell’ex bolognese Masina e Pereira,  i Toffies trovano una doppietta del difensore colombiano Mina, che pareggia i conti. Ma quanto la partita sembra destinata a finire in parità, ecco che un guizzo di Walcott regala la vittoria ai ragazzi di Ancelotti

Importante vittoria in chiave Europa per lo Sheffield United, che batte il Crystal Palace fuori casa per 1-0, grazie a un autogol di Guitar,  che devia accidentalmente la palla nella sua porta.

Vittoria importante in chiave salvezza per il Bournemouth che batte l’Aston Villa per 2-1. Partita già decisa nel primo tempo dalle Cherries che segnano con Biling and Ake. I Villans riaprono la partita nel finale con Samata, ma è purtroppo un gol che non serve a nulla.

Pareggio in rimonta per il Brighton a West Ham, con la partita che termina con un rocambolesco 3-3. Hammers avanti di due reti con Dopo e Snodgrass, con i Seagulls che riaprono la partita per un’autorete di Ogbonna. Il West Ham trova il 3-1 con Snodgrass, autore di una doppietta, e sembra finalmente trovare la prima vittoria sotto la gestione Moses; ma il Brighton trova due gol con Gross e Murray e spegne le speranze degli Hammers. Un pareggio che fa calare il West Ham al terzultimo posto, in piena zona retrocessione.

Infine segnaliamo i pareggi di Newcastle e Manchester United, che pareggiano rispettivamente con Norwich e Wolwes.

Potrebbero interessarti