L’ultima partita del Boxing Day, ha messo in campo la prima e la seconda della classe, con Liverpool e Leicester protagonisti principali di questa giornata.

I Reds hanno la grande occasione di poter mettere una seria ipoteca sul campionato, mentre il Leicester ha dalla sua parte il pubblico, e spera di poter riaprire il campionato, che sembra quasi ormai andare in direzione Liverpool.

Il Liverpool e reduce dalla vittoria della Coppa intercontinentale, che ha vinto per la prima volta nella sua storia, e nonostante un viaggio transoceanico, in campo sembra tenere botta senza problemi.

Il Leicester parte bene e gioca alla pari con i neo campioni del mondo per club, ma e’ il Liverpool ad avere le migliori occasioni nei primi minuti, con Mane e Salah che sono poco precisi sotto porta.

Il Leicester si difende bene, ma non riesce a essere concreto la davanti, cosicche’ e’ proprio il Liverpool a portarsi in vantaggio al 31′ con un colpo di testa di Firmino, che salta piu’ alto di tutti su un cross di Alexander – Arnold.

Il Leicester sembra non arrendersi, e si butta in avanti sia nel finale di primo tempo che agli inizi del secondo, alla ricerca del gol che potrebbe riaprire la partita, ma manca di concretezza nell’ultimo passaggio e non riesce a creare grossi grattacapi alla difesa di Allison. E invece e’ il Liverpool ad andare vicino al gol con Mane e Firmino, ma in entrambi i casi il figlio d’arte Schmeichel salva il risultato con interventi da campione.

Al 71′ viene concesso un rigore per fallo di mani di Soyouncu, che sugli sviluppi di un angolo tocca il pallone con un braccio. Milner si occupa della trasformazione, e sorprende Schmeichel con un tiro che lo spiazza completamente, trovando il 2-0.

Una volta che il Liverpool ha raddoppiato gioca la partita in scioltezza e dilaga prima con Firmino (autore di una doppietta) e poi con Alexander – Arnold per il risultato completo di 4-0.

Una vittoria che ormai vede il Liverpool avviato verso la vittoria della Premier, dopo aver superato anche i secondi in classifica, non sembra ormai conoscere ostacoli, visto anche il vantaggio di 13 punti che li divide dalle Foxes stess, una Premier che solo il Liverpool stesso puo’ perdere.