Non ci poteva essere inizio migliore nella prima partita della Premier League 2019/2020; oggi nella cornice dell’Anfield i padroni di casa del Liverpool hanno battuto il Norwich per 4-1.

Questo tanto atteso “Friday Night” non ha deluso le attese, con gli uomini di Klopp che sono stati devastanti per tutti i 90 minuti, e solo le parate del portiere del Norwich Krul, hanno evitato un passivo piu’ pesante.

Per il Norwich che ritorna in Premier League, non e’ stato l’inizio migliore che ci si aspettava, ma nonostante la batosta ha mostrato qualcosa di buono, cercando di contenere gli attacchi degli uomini di Klopp, e cercando di farsi vedere in avanti, rendendosi pericoloso con qualche occasione. In effetti non sono proprio queste le partite che deve vincere Fuchs.

A decidere la partita le reti di Hanley (autore di un goffo autogol, nel tentativo di contrastare un tiro-cross di Origi), Salah, Van Dijck e Origi per il Liverpool; e per il Norwich invece il gol della bandiera e’ stato realizzato da Pukki (capocannoniere della scorsa Championship), con un preciso diagonale che ha sorpreso Adrian (che ha sostituito Allison che e’ uscito dal campo a causa di un infortunio).

Una vittoria che ci ha mostrato che nonostante la vittoria della Champions, il Liverpool ha ancora fame e quest’anno fara’ di tutto per vincere il campionato, titolo che per i Reds manca da quasi 30 anni.