Nel posticipo del sabato sera si respira aria di big-match, oggi all’Ethiad si sono affrontate il Manchester City e il Tottenham protagonisti della scorsa Premier e della scorsa Champions, quando si sono incrociate ai quarti di finale, e la partita porto via un po di strascichi polemici, per un gol annullato dal Var al City.

Oggi entrambe si ritrovano a sfidarsi in Premier, con il City che vuole vincere per rispondere alla vittoria del Liverpool a Southampton.

La partita e’ terminata con il risultato di 2-2, con le squadre che si sono date battaglia e han combatutto colpo su colpo.

A passare in vantaggio e’ il City, con il solito Sterling che icorna da pochi passi un cross di De Bruyne. Il Tottenham risponde dopo tre minuti con Lamela che pesca il Jolly con un tiro da fuori area che vale il pareggio. Al 35′ il City ritorna in vantaggio grazie anche al gol di Aguero, che appoggia in rete l’ennesimo assist di De Bruyne.

Il Tottenham risponde nel secondo tempo, trovando il pareggio con un gol di testa del neo-entrato Luca Moura, che concretizza in rete un cross di Lamela.

Un pareggio che risveglia il City che preme sull’acceleratore, e al 90′ ritorna in vantaggio con Gabriel Jesus che apoggia in rete una sponda in area di un compagno. Ma l’entusiasmo del City dura pochi secondi, perche’ il Var decide che il gol non e’ regolare, per un fallo in area di un giocatore del City. Una decisione che scatena le proteste dei Citizens.

Un pareggio che ferma il City, e che lo manda a due punti dal Liverpool, contro un Tottenham brutto, ma cinico che ha saputo sfruttare le due occasioni capitategli durante la partita.