Premier League: Manchester United – Liverpool 1-1, Lallana la riprende negli ultimi minuti.

aams-vietato-ai-minori-di-18-anni

Il posticipo domenicale della nona giornata, ci ha regalato una classica del calcio inglese: il Derby del nord di Inghilterra tra Manchester United e Liverpool.

Tutta Manchester si stringe attorno ai Reds di Solskiaker, sia per uscire dalla crisi di risultati e rilanciarsi in classifica, ma ci spera anche l’altra parte di Manchester che vedrebbe ridotto il gap di distanza dai Reds.

il Liverpool invece vuol far suo il Derby, per ripristinare le distanze con il City, e per regalare a Klopp la sua prima vittoria a Old Trafford, uno stadio dove non ha mai vinto.

Il Derby termina con il risultato di 1-1.

Una partita decisa da un gol per tempo. Passa in vantaggio il Manchester United al 36′ con Rashford, che raccoglie un assist di James, e appoggia il pallone a due passi dalla porta. Un gol contestato perche’ secondo i difensori del Liverpool, l’attacante del City si trovava in fuorigioco. L’arbitro consulta il Var, ma il Var convalida il gol dello United, che puo’ esultare per il vantaggio.

Il Liverpool trova il gol nel secondo tempo, a cinque minuti dalla fine, quando un cross di Robertson trova la testa di Lallana, che torna al gol dopo tanto tempo e regala il gol dell’1-1, che lascia il Liverpool imbattuto in questo campionato, ma il gap dal City adesso e ridotto a sei punti.

Il Manchester invece si rammarica per l’occasione sprecata per rilanciarsi in classifica, con la zona Champions che dista sette punti.

Commenta per primo

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.