Il posticipo serale della 37′ giornata della Premier League ha messo di fronte Newcastle e Liverpool. I “Reds” dopo la partita di Champions si rituffano in campionato per tenere vive le speranze di poter vincere la Premier. Il Newcastle ormai salvo, vuole congedarsi dal proprio pubblico con una vittoria di prestigio.

E’ stata una partita piena di cambi di fronte, e di colpi di scena che ha appasionato il pubblico accorso numeroso al St. James Park, con il Liverpool che ha vinto 3-2 in una vera e propria partita al cardiopalma.

Il Liverpool passa in vantaggio dopo 13 minuti grazie a un colpo di testa di Virgil Van Dijk, che sovrasta la difesa e manda la palla alle spalle del portiere dei “Magpies”.

Dopo sei minuti ecco il pareggio del Newcastle con Atsu, che raccoglie un rimbalzo in area e appoggia la palla nella porta vuota. Un gol che fa esplodere il Saint James Park, che sente profumo di colpaccio.

Newcastle che ha la possibilita’ di passare in vantaggio con Perez, ma la traversa nega la gioia del gol, all’attacante del Newcastle.

Da gol sbagliato a gol subito e’ proprio questione di un minuto, quando Salah con un’azione personale ubriacante si mangia mezza difesa e manda la palla all’angolo opposto della porta difesa da Dubrakva. Il Liverpool torna in vantaggio grazie a una bella giocata della sua stella.

Liverpool che puo’ dilagare con Mane’, ma il suo tiro trova la parata di Dubravka che blocca la conclusione dell’attaccante dei “Reds”.

Nel secondo tempo il Newcastle trova il gol del pareggio, con Rondon che si fionda su un pallone vagante nell’area del Liverpool, e con un destro potente dall’interno dell’area non lascia scampo a Allison.

Il gol del Newcastle riapre la partita che comincia a essere intensa e combattiva con le due squadre che vogliono vendere cara la pelle.

Al 69′ Salah si infortuna per uno scontro di gioco con il portiere, e viene portato fuori dal campo. Il suo posto viene preso da Origi che sara’ il protagonista assoluto di questa partita, quando sugli sviluppi di una punizione di Shaquiri, manda di testa la palla nella porta del Liverpool e segna il gol della vittoria, e della speranza di potersi giocare la Premier League fino all’ultimo minuto. Una  vittoria che vale il primato in attesa del “Monday Night” tra Leicester e Manchester City.