L’ anticipo della quarta giornata mette di fronte il Southampton e il Manchester United.

Lo United vuole rifarsi dopo la sconfitta casalinga contro il Crystal Palace, e non vuole perdere altro terreno nella corsa alla zona Champions; il Southampton vuole dare continuità ala vittoria dello scorso turno a Brighton,  per arrivare il prima possibile alla salvezza.

Al Saint Mary di Southampton oggi abbiamo assistito a una partita spettacolare, con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto e hanno creato molte occasioni, e con i Saint che hanno tenuto testa ai più quotati avversari.

Partita terminata con il risultato di 1-1, ma che avrebbe potuto finire con un risultato più corposo,se entrambe le squadre fossero state più concrete sotto porta, con lo United che ha sprecato molte occasioni nel finale, e che avrebbe potuto vincere e portare a casa I tre punti.

Decidono la partita le reti di James (terzo gol consecutivo per il gallese, a cui vengono già associati già paragoni con la leggenda Ryan Giggs)per lo United, e del danese Vestergaard per i Saints.

Un pareggio che blocca lo United, un inizio molto stentato per i ragazzi di Solskyaker, che dopo l’inizio con il botto dove ha battuto il Chelsea per 4-0, non hanno saputo trovare continuità.

Mentre per i Saints si tratta di un punto prestigioso, che può servirà da stimolo per le partite a venire.